Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • La città della memoria ritrovata lo sguardo di Bassani e Karavan su Ferrara
    Ferrara, Visita a tema , dal 12/11/18 al 10/02/19
  • MEIS - ebrei, una storia italiana. I primi mille anni
    Ferrara
    MEIS - ebrei, una storia italiana. I primi mille anni
    Visita a tema
    La città della memoria ritrovata lo sguardo di Bassani e Karavan su Ferrara, dal 12/11/18 al 10/02/19

La città della memoria ritrovata lo sguardo di Bassani e Karavan su Ferrara

Attività Didattiche
Emilia-Romagna

 

L’operatore accompagnerà il gruppo nei luoghi della città di Ferrara che hanno ispirato la poetica di Giorgio Bassani. Le opere dell’autore - in modo particolare Il giardino dei Finzi-Contini -  hanno subito la forte influenza di una realtà spaziale in continuo dialogo con l’io dello scrittore che vive e si confronta col fluire della storia e con gli spazi della città.

Con gli stessi luoghi, fisici e letterari, si è confrontato l’artista di fama mondiale Dani Karavan che nella sua esposizione “Il Giardino che non c’è” ha dato consistenza e oggettività a una esigenza visiva, filtrata dalla memoria, nata da avvenimenti, ambienti e figure di un passato ancora vicino che diventa itinerario interiore.

Il percorso di visita partirà da Parco Massari e si concluderà al MEIS con la mostra di Dani Karavan, dopo aver attraversato il centro storico di Ferrara soffermandosi nei luoghi salienti della storia di Bassani e della shoah ferrarese.

Come arrivare

MEIS - ebrei, una storia italiana. I primi mille anni

Ferrara

MEIS - ebrei, una storia italiana. I primi mille anni

Visualizza sulla Mappa

Obiettivi Didattici

  • Riflessione sul tema della memoria attraverso i luoghi e gli eventi che hanno contribuito a dare forma alle opere di Giorgio Bassani e Dani Karavan.

bookshop
sito accessibile

NEWS

  • Dal 12 febbraio al 10 marzo, straordinaria proroga della mostra Il Giardino che non c’è di Dani Karavan. Negli stessi giorni la mostra I Tal Ya non sarà visitabile; sarà possibile assistere allo spettacolo multimediale “Con gli occhi degli Ebrei italiani”.
     
  • Dal 12 al 31 marzo mostra I Tal Ya aperta; non sarà possibile visitare la mostra Il Giardino che non c’è; sarà possibile assistere allo spettacolo multimediale “Con gli occhi degli Ebrei italiani”.
     
  • Da lunedì 1 aprile a giovedì 11 aprile MEIS chiuso.
     Il museo riaprirà al pubblico con una nuova mostra il 12 aprile 2019.


 

Info e Prenotazioni

La città della memoria ritrovata lo sguardo di Bassani e Karavan su Ferrara

Coopculture

Costi


Ferrara

2 euro a studente
Massimo 25 partecipanti
(gratuiti 2 insegnanti, studenti disabili e eventuali insegnanti di sostegno)

chiudi

La città della memoria ritrovata lo sguardo di Bassani e Karavan su Ferrara

Coopculture

Come prenotare


MEIS - ebrei, una storia italiana. I primi mille anni

848082380
prenotazioni@coopculture.it

chiudi