Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • L’ALBERO DELLA MEMORIA: LA SHOAH RACCONTATA AI BAMBINI
    Siena, Laboratori , dal 01/01/17 al 31/12/17
  • Sinagoga di Siena
    Siena
    Sinagoga di Siena
    Laboratori
    L’ALBERO DELLA MEMORIA: LA SHOAH RACCONTATA AI BAMBINI, dal 01/01/17 al 31/12/17

L’ALBERO DELLA MEMORIA: LA SHOAH RACCONTATA AI BAMBINI

Attività Didattiche
Toscana

 

Samuele Finzi vive a Firenze, dove conduce una vita serena seguendo i precetti della tradizione ebraica. Nel giardino della sua casa c'è un vecchio olivo, nella cui cavità Sami ripone i suoi "tesori". Ma con l'entrata in vigore delle leggi antiebraiche la sua vita cambia per sempre... Dal racconto della storia di Samuele di Anna Sarfatti e attraverso la visione di documenti conservati nell’Archivio della Comunità ebraica, i ragazzi ricostruiscono una storia vera di un ragazzo come tanti che d’un colpo deve abbandonare la sua vita e piegarsi di fronte ad eventi a lui incomprensibili. 

Come arrivare

Sinagoga di Siena

Siena

Sinagoga di Siena

Visualizza sulla Mappa

Obiettivi Didattici

  • Accostare la propria esperienza di vita a quella del protagonista, cercando di evidenziarne i tratti di continuità (i giochi, la scuola...) e gli elementi di distanza temporale e di contesto (la discriminazione, la guerra, le strategie di sopravvivenza...);
  • Utilizzare la narrazione di una storia locale per avvicinare gli alunni alle fonti e ai luoghi di conservazione della memoria, al fine di rendere lo studio della storia più concreto e vicino alla propria realtà territoriale. 

bookshop
sito accessibile

E’ presente un ascensore. Ci sono servizi igienici attrezzati.

 

  • INCONTRI CON LA STORIA

12, 17, 19 e 26 aprile 2018
Un viaggio a tappe, fra seminari, presentazioni di libri e incontri, per approfondire la conoscenza della presenza ebraica in Italia nel corso dei secoli, come parte costitutiva e integrante delle vicende nazionali.
Un programma di appuntamenti, proposti nel mese di aprile dalla Sinagoga di Siena, che vede la collaborazione del Dipartimento Educazione e Cultura dell’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane, la Società Israelitica di Misericordia di Siena e CoopCulture.  


giovedì 12 aprile,  ore 21
“Storia degli Ebrei in Italia”
docente Alberto Cavaglion dell’Università di Firenze

giovedì 19 aprile e mercoledì 2 maggio, ore 21

Il corso cercherà di analizzare le diverse articolazioni regionali, di un percorso diventato unitario solo forse dopo la Grande Guerra.
Nel corso delle lezioni verranno analizzati diversi nodi tematici: il concetto di Emancipazione e il rapporto fra modernità e tradizione; la partecipazione degli ebrei Italiani al Risorgimento; il Sionismo in Italia; gli scrittori ebrei nell'Italia Unita; il rapporto con il Fascismo; la condizione giuridica dell'ebraismo italiano;  la partecipazione  ebraica alla Resistenza.

Costo del seminario: 30 euro | 20 euro ridotto per gli studenti


martedì 17 aprile, ore 17.30
Presentazione del volume di Giacomo Todeschini “Gli ebrei nell'Italia Medievale”
(Carocci editore, 2018)

Il libro approfondisce le modalità con cui la componente ebraica della società italiana ha attraversato i dieci secoli del Medioevo, interagendo in diversi modi con la maggioranza cristiana. La storia di questa relazione consente di rileggere la Storia d'Italia alla luce della varietà etnica e culturale che le è propria sin da tempi antichissimi. In dialogo con l’autore e il pubblico ci sarà lo storico Davide Mano.

Ingresso libero


giovedì 26 aprile, ore 17.30
“Gli ebrei di Siena e gli anni terribili 1798-1799: i rituali di commemorazione comunitaria”
a cura dello storico Davide Mano (EHESS, Parigi)

Un’inedita presentazione al pubblico della traduzione dei rituali di commemorazione, istituiti  alla  fine  Settecento dalla comunità ebraica senese,  in seguito al grave terremoto del 26 maggio 1798 e come risposta al massacro antiebraico, del 28 giugno 1799 a Siena.
La conferenza proporrà una riflessione storica sull'importanza dei rituali comunitari, intesi come esercizi di conferma e strumenti di coesione che ci parlano di una capacità storica degli ebrei: quella di sapere immaginare la salvezza, progettare la continuità, anche e soprattutto nei momenti più difficili.

Ingresso libero

Per informazioni e prenotazioni
sinagoga.siena@coopculture.it
0577 271345

Info e Prenotazioni

Note :

DESTINATARI: scuola primaria (classi IV e V)

848.082.408

da lunedì a venerdì ore 9.00 - 13.00 / 14.00 - 17.00

sabato ore 9.00 - 14.00

L’ALBERO DELLA MEMORIA: LA SHOAH RACCONTATA AI BAMBINI

Coopculture

Costi


Siena

€ 3,00 

A STUDENTE FINO A 25 PARTECIPANTI + BIGLIETTO DI INGRESSO 

 

Biglietti di ingresso

Gratuito: fino a 6 anni (scuola dell’infanzia); n. 2 insegnanti accompagnatori ogni 15 studenti
Ridotto € 3,00: scuola primaria, scuola secondaria 

chiudi

L’ALBERO DELLA MEMORIA: LA SHOAH RACCONTATA AI BAMBINI

Coopculture

Come prenotare


Sinagoga di Siena

Per le scuole che vogliano visitare la Sinagoga è obbligatoria la prenotazione da effettuarsi per e-mail a sinagoga.siena @coopculture.it fino a 15 giorni prima della data della visita (richieste presentate oltre tale termine potranno non essere accolte). 

In ogni prenotazione deve essere indicato il nominativo e il numero di telefono di un insegnante in qualità di responsabile del gruppo. 

E' richiesto il pagamento in anticipo della visita/laboratorio (il pagamento minimo richiesto è la tariffa per n. 15 partecipanti) o del turno d’ingresso tramite bonifico o carta di credito.
Il pagamento va effettuato entro 7 giorni lavorativi prima della data della visita. 

I biglietti d’ingresso possono essere acquistati in prevendita con l’attività o direttamente alla cassa della biglietteria della Sinagoga. In entrambi i casi non hanno diritti di prevendita. 

L'annullamento o eventuali modifiche dell'orario della visita dovranno essere comunicate fino a 7 giorni lavorativi prima della visita. Annullamenti dopo tale termine o mancato rispetto dell'orario concordato non comportano riduzioni o rimborsi di quanto dovuto. 

In caso di mancato pagamento nei termini indicati la prenotazione si intende comunque annullata. 

Si consiglia di presentarsi 15 minuti prima dell’orario prefissato al fine di garantire l’inizio puntuale dell’attività. 

Il regolamento di visita alla Sinagoga di Siena è visionabile sul sito 

www.jewishtuscany.it 

chiudi