Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi

Agrigento
Aree Archeologiche

 

Il Parco, ampio circa 1300 ettari, conserva uno straordinario patrimonio monumentale e paesaggistico che comprende i resti dell’antica città di Akragas e il territorio ad essa circostante sino al mare. Nella Valle dei Templi, dichiarata nel 1997 dall’Unesco “patrimonio mondiale dell’umanità”, si trova uno dei maggiori complessi archeologici del Mediterraneo, immerso in un paesaggio agricolo di rara bellezza prevalentemente costituito da ulivi centenari e mandorli. Akragas fu una delle più importanti colonie greche della Sicilia, estesa circa 450 ettari, fondata circa il 582 a.C. da coloni provenienti dalla vicina Gela e da Rodi. Il sito prescelto fu un altopiano naturalmente protetto a Nord dalla Rupe Atenea e dal Colle di Girgenti e a Sud dalla lunga Collina dei Templi, delimitato ai lati dai fiumi Akragas e Hypsas confluenti a Sud in un unico corso alla cui foce era l’antico porto (emporion). Fin dall’inizio – sotto la tirannide di Falaride (570-554 a.C.) celebre per la sua crudeltà – la città articolata per terrazzi fu caratterizzata da un impianto urbanistico regolare. La Rupe Atenea era sede dell’acropoli con funzione sacra e difensiva; la Collina dei Templi ospitava i santuari monumentali; la zona centrale, l’abitato e gli edifici pubblici, mentre i defunti venivano sepolti nelle necropoli fuori della città. Negli ultimi decenni del VI sec. a.C., Akragas fu circondata da una poderosa cinta muraria lunga 12 chilometri e dotata di nove porte. La colonia raggiunse fama e potenza sotto il tiranno Terone (488-471 a.C.), vincitore sui Cartaginesi a Himera nel 480 a.C. e, soprattutto, durante gli anni della democrazia (471-406 a.C.) instaurata dal filosofo akragantino Empedocle. In questo periodo fu costruita la straordinaria serie di templi di stile dorico della collina meridionale. Un secondo conflitto contro i Cartaginesi segnò la fine di un’epoca di benessere e nel 406 a.C. Akragas fu distrutta. Successivamente la città visse una nuova fase di sviluppo con l’arrivo (tra il 338 e il 334 a.C.) di coloni greci guidati dal condottiero Timoleonte, ma non raggiunse più la potenza di un tempo e il suo destino fu legato all’esito della lotta tra Roma e Cartagine per il possesso del Mediterraneo. Durante le guerre puniche Akragas fu base dei Cartaginesi contro i Romani che nel 210 a.C. la conquistarono e ne mutarono il nome in Agrigentum. Sotto la dominazione romana, la città visse un’ulteriore fase di prosperità legata anche al commercio dello zolfo (II-IV sec. d.C.). In epoca cristiana sulla Collina dei Templi sorsero chiese e cimiteri. Quando nell’829 la città fu conquistata dagli Arabi i quartieri abitativi si erano già arroccati sul Colle di Girgenti, cosiddetto dal nome medievale della città (dall’arabo Gergent o Kerkent), dove si estende l’odierno abitato di Agrigento. 

prendi nota!

Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

link:

Come Arrivare

  • Biglietteria Teatro Ellenistico_Contrada San Nicola – 92100 Agrigento (di fronte al Museo Archeologico Regionale Pietro Griffo)
  • Biglietteria Tempio di Giunone_Via Panoramica dei Templi Snc - 92100 Agrigento
  • Biglietteria Porta V_Contrada Sant'Anna - via Caduti di Marzabotto- 92100 Agrigento

 

In aereo: volo per l'aeroporto Falcone Borsellino di Palermo, l'aeroporto Vincenzo Florio di Trapani o l'aeroporto Fontanarossa di Catania. Quindi, in autobus o in macchina. Occorrono circa due ore per arrivare ad Agrigento. 
 

In autobus di linea: CATANIA Aeroporto - AGRIGENTO Sais Trasporti Spa tel 095.536201 
PALERMO Aeroporto - AGRIGENTO: Sal Tel. 0922.401360 

In auto: da Palermo (130 km) prendere la SS121 e l' uscita Agrigento/SS189. Dopo Aragona seguire le indicazioni per il centro di Agrigento o se si vuole arrivare direttamente alla Valle dei Templi, seguire le indicazioni per Caltanissetta , Canicattì e immettersi sulla 640 (Caltanissetta- Porto Empedocle) in direzione Porto Empedocle. Giunti alla rotatoria Giunone, sotto il Tempio di Giunone, imboccare il viale alberato fino ad arrivare al parcheggio Sant'Anna o nei pressi del Tempio di Giunone. 

Dalla zona Trapani/Erice (175 km) /Selinunte (99km) prendere la strada statale 115. Dopo aver oltrepassato Porto Empedocle seguire l'indicazione Valle dei Templi. 

Dalla zona Taormina-Catania-Siracusa prendere l'autostrada Catania-Palermo. Dopo Enna, prendere l'uscita verso la 640 Caltanisetta/Agrigento seguendo prima l'indicazione per Caltanissetta e, poi, Porto Empedocle fino ad arrivare alla rotatoria Giunone sotto il Tempio di Giunone. Seguendo l'indicazione Valle dei Templi si arriva al parcheggio. 

Dalla zona di Ragusa seguire la strada statale 115 fino ad arrivare alla Rotatoria Giunone. 

Servizi e Accessibilità

visite didattiche singoli
visite didattiche scuole
bookshop
caffetteria
sito accessibile

Il parco è facilmente accessibile anche a persone con disabilità motoria. 
Presso i due ingressi è disponibile un servizio navetta per il trasporto interno. 

Info e Prenotazioni

tutti i giorni
9.00 – 19.00

+39 0922 1839996

Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi

Agrigento

Coopculture

Biglietteria

Le due biglietterie sono collocate presso il Tempio di Giunone e Porta V. 

Acquista biglietto

Buy ticket onlineOn-Line

Tariffe

Intero:

solo Valle dei Templi / only Valle dei Templi
€ 10.00 | € 12.00 dal 7 luglio al 4 novembre 2018 in occasione della mostra “Jan Fabre. Ecstasy & oracles” / from July 7 to November 4 2018 on the occasion of the exhibition “Jan Fabre. Ecstasy & oracles”


Combinato Museo Archeologico Regionale e Valle dei Templi / Combined ticket Museo Archeologico Regionale e Valle dei Templi 
€ 13.50 | € 15.50 dal 7 luglio al 4 novembre 2018 in occasione della mostra “Jan Fabre. Ecstasy & oracles” / from July 7 to November 4 2018 on the occasion of the exhibition “Jan Fabre. Ecstasy & oracles”
 


Combinato Giardino della Kolymbethra e Valle dei Templi /Combined ticket Giardino della Kolymbethra e Valle dei Templi 
€ 15.00 | € 17.50 dal 7 luglio al 4 novembre 2018 in occasione della mostra “Jan Fabre. Ecstasy & oracles” / from July 7 to November 4 2018 on the occasion of the exhibition “Jan Fabre. Ecstasy & oracles”


* Il biglietto ha validità 1 giorno

 

Ridotto: solo Valle dei Templi / only Valle dei Templi
€ 5.00 | € 7.00 dal 7 luglio al 4 novembre 2018 in occasione della mostra “Jan Fabre. Ecstasy & oracles” / from July 7 to November 4 2018 on the occasion of the exhibition “Jan Fabre. Ecstasy & oracles”
 

Combinato Museo Archeologico Regionale e Valle dei Templi / Regional Archaeological Museum, and Valley of the Temples
€ 7.00 | € 9.00 dal 7 luglio al 4 novembre 2018 in occasione della mostra “Jan Fabre. Ecstasy & oracles” / from July 7 to November 4 2018 on the occasion of the exhibition “Jan Fabre. Ecstasy & oracles”


Combinato Giardino della Kolymbethra e Valle dei Templi /Combined ticket Giardino della Kolymbethra e Valle dei Templi 
€ 9.00 | € 11.00 dal 7 luglio al 4 novembre 2018 in occasione della mostra “Jan Fabre. Ecstasy & oracles” / from July 7 to November 4 2018 on the occasion of the exhibition “Jan Fabre. Ecstasy & oracles”

 

per i cittadini di età compresa tra i 18 e i 25 anni della della comunità europea; docenti della comunità europea con incarico a tempo indeterminato delle scuole statali

Gratuito:

Altre condizioni di gratuità
    • guide turistiche della unione europea nell'esercizio della propria attività professionale;
    • interpreti turistici della unione europea nell'esercizio della propria attività professionale;
    • personale di ruolo dell’Assessorato Regionale Beni Culturali e Identità Siciliana della Regione Siciliana e ispettori onorari dei Beni culturali in Sicilia;
    • membri di icom (international council of museum);
    • membri di iccrom (international organization for conservation of cultural heritage);
    • gruppi o comitive di studenti delle scuole pubbliche e private della unione europea previa prenotazione accompagnati da un insegnante ogni 10 alunni;
    • docenti e studenti delle facoltà di architettura, conservazione dei beni culturali, scienze della formazione e corsi di laurea in lettere o materie letterarie con indirizzo archeologico o storico-artistico delle università e delle accademie di belle arti  ed iscritti alle rispettive scuole di perfezionamento, specializzazione e ai dottorandi di ricerca nelle sopraddette discipline di tutti i paesi membri dell'unione europea. il biglietto è rilasciato agli studenti mediante esibizione del certificato di iscrizione per l'anno accademico in corso;
    • studenti socrates ed erasmus delle suddette discipline;
    • docenti di storia dell'arte degli istituti liceali;
    • studenti delle scuole di: istituto centrale del restauro, opificio delle pietre dure, scuola per il restauro del mosaico;
    • dipendenti del ministero dei beni culturali;
    • giornalisti iscritti all'albo nazionale e giornalisti provenienti da qualsiasi altro paese, nell'espletamento delle loro funzioni e previa esibizione di idoneo documento comprovante l'attività professionale svolta;
    • portatori di handicap ed un loro familiare o accompagnatore appartenente ai servizi di assistenza socio-sanitaria;
    • operatori delle associazioni di volontariato che svolgono, in base alle convenzioni in essere stipulate con il ministero, ai sensi dell'art. 112, comma 8, del codice, attività di promozione e diffusione della conoscenza dei beni culturali

chiudi

Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi

Agrigento

Coopculture

Prepara la tua visita

Visite Didattiche

Singoli
    • Catacombe

    da giugno 2018 sabato e domenica
    inglese ore 11:00 e italiano ore 15:30
    Costo: € 5.00

     

    Religiosità e mondo pagano: san Calogero alle catacombe
    domenica 8 luglio 2018

    ore 10.30
    I primi cristiani, la loro religiosità ed i loro riti: il pane di San Calogero.
    Costo: € 5,00 | gratuito under 12
    Biglietto di ingresso alla Valle de Templi a pagamento

     

    • Visita ordinaria alla Valle dei Templi

    da giugno 2018 venerdì, sabato e domenica ore 12.00 in inglese, ore 16.30 in italiano 
    Costo: € 10,00 | gratuito under 18
    Durata: 2 h

     

    • Visita didattica Quartiere Ellenistico Romano e Teatro

    giugno, luglio e ottobre tutti i sabato e domenica ore 17.30
    agosto e settembre tutti i giorni ore 17.30

    Costo: 5,00 euro, gratuito under 12
    Destinatari: individuali, max 30 pax
    Lingua: italiano
    Appuntamento presso la biglietteria del Quartiere Ellenistico

Scuole

chiudi

Parco Archeologico e Paesaggistico della Valle dei Templi

Agrigento

Coopculture

Orario

Aperto

08.30 - 20.00

tutti i giorni


DAL 7 LUGLIO AL 16 SETTEMBRE 2018 

19.00 - 23.00

giorni feriali
 

19.00 - 00.00

giorni prefestivi e festivi

domenica 5 agosto e domenica 2 settembre 2018, in occasione della prima domenica del mese, il sito è aperto con ingresso gratuito dalle 8.30 alle 19.00 con uscita alle ore 20.00. Dalle alle ore 20.00 alle ore 23.00 (uscita ore 24.00) ingresso a pagamento.

Biglietteria

La biglietteria chiude un’ora prima.

 

chiudi