Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • L’importanza di partecipare. Sport e leggi razziali. Venezia 1938
    L’importanza di partecipare. Sport e leggi razziali. Venezia 1938
    Venezia - Mostre, dal 25/11/18 al 10/03/19
  • Museo Ebraico di Venezia
    L’importanza di partecipare. Sport e leggi razziali. Venezia 1938
    Museo Ebraico di Venezia, dal 25/11/18 al 10/03/19

L’importanza di partecipare. Sport e leggi razziali. Venezia 1938

Venezia
Mostre

 

Lo sport è il filo conduttore della mostra che segue due linee d’indagine: la mitizzazione dello sport e la creazione del modello razziale; la propaganda antiebraica e le leggi razziste che escludono gli ebrei dallo sport. La mostra presenterà un caso esemplificativo dedicato a un ebreo sportivo veneziano di rilievo: Giorgio Salvadori.

bookshop
caffetteria

Alef, la libreria del ghetto: bookshop del museo specializzato in cultura e religione ebraica


NEWS

  • Chiusure straordinarie del MEV:
    Venerdì 18 settembre il museo Ebraico di Venezia chiuderà alle ore 16 anziché alle ore 17,30.
    Domenica 18 il museo sarà chiuso.
    Domenica 27 settembre il museo chiuderà alle ore 14,30 anziché alle ore 17,30 e sarà in uso  per il culto anche la sinagoga Tedesca per cui non potranno essere vendute visite a 3 sinagoghe ( e non solo a 4 ).
    Lunedì 28 Museo chiuso.

L’importanza di partecipare. Sport e leggi razziali. Venezia 1938


Venezia

Coopculture

Biglietteria

chiudi