Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • 1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz
    1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz
    Roma - Mostre, dal 05/10/18 al 27/01/19

1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz

Roma
Mostre

 

“1938: l’umanità negata – Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz” è il titolo della mostra interattiva promossa dalla Presidenza della Repubblica con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e la Fondazione Memoriale della Shoah di Milano Onlus, in occasione dell’ottantesimo anniversario delle Leggi razziali

La mostra, progettata da Paco Lanciano, con l’ausilio di tecnologie immersive e multimediali e con documenti originali “parlanti”, ripercorre il viaggio di una famiglia ebrea dalla discriminazione razziale all’abisso di Auschwitz.   
Il percorso espositivo, della durata di circa 45 minuti, è stato realizzato in collaborazione con Istituto Luce, Enciclopedia Italiana e Rai Cultura.
La visita si snoda attraverso le sale della Palazzina Gregoriana dal 23 ottobre 2018 fino al 27 gennaio 2019, Giorno della Memoria.
Il percorso espositivo, della durata di circa 45 minuti, è stato realizzato in collaborazione con Istituto Luce, Enciclopedia Italiana e Rai Cultura.
La visita si snoda attraverso le sale della Palazzina Gregoriana dal 23 ottobre 2018 fino al 27 gennaio 2019, Giorno della Memoria.

 

Modalità di prenotazione

Dal 23 ottobre 2018 al 27 gennaio 2019 il Palazzo del Quirinale ospita, nella Palazzina Gregoriana, la mostra “1938: l’umanità negata – Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz”.
Giorni di apertura dal 23 ottobre al 19 dicembre 2018 e dall’8 gennaio al 27 gennaio 2019: martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica.
Giorni di apertura dal 21 dicembre 2018 al 5 gennaio 2019: 21, 22, 23, 27, 28, 29, 30 dicembre e 2, 3, 4, 5 gennaio 2019.
Orario: dalle ore 10.00 alle 16.00 (ultimo ingresso ore 15.00)
È necessario presentarsi 15 minuti prima dell’orario di inizio della visita.
L’ingresso è consentito per un massimo di 25 persone. La visita dura 45 minuti.
La mostra è gratuita, previa prenotazione obbligatoria al costo di € 1,50.
La prenotazione è nominativa, non cedibile e si può effettuare con le seguenti modalità:

  • prenotazione on line
  • Call center, tel. 06 39.96.75.57, da lunedì a domenica dalle 9.00 alle 19.00
  • INFOPOINT, Centro informazioni e prenotazioni, Salita di Montecavallo, 15 (Roma), il martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.00 alle 17.00.

Qualora i dati anagrafici dei nominativi, indicati al momento della prenotazione, non coincidano con i dati risultanti dai documenti, non sarà consentito l’accesso. I minori di 12 anni devono essere accompagnati da un adulto.
La data e l’orario di visita non possono essere modificati e il biglietto non è rimborsabile.
Le visite prenotate potrebbero subire variazioni in occasione di impegni istituzionali. In tal caso sarà possibile effettuare la visita in altra data oppure ottenere il rimborso di quanto versato.
L’accesso alla mostra non comprende la visita al Palazzo del Quirinale.
Ingresso: Via del Quirinale all’altezza di Via della Consulta - 00187 Roma.

prendi nota!

1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

link:

1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz


Roma

Coopculture

Quando

da Venerdì 5 Ottobre 2018 a Domenica 27 Gennaio 2019

chiudi

1938: l’umanità negata. Dalle leggi razziali italiane ad Auschwitz


Roma

Coopculture

Tariffe

chiudi