Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Teatro di Satiri e Menadi
    Teatro di Satiri e Menadi
    II edizione
    Palermo - Grandi Eventi, dal 21/09/18 al 30/09/18
  • PARCO ARCHEOLOGICO DI MONTE IATO
    Teatro di Satiri e Menadi
    II edizione
    PARCO ARCHEOLOGICO DI MONTE IATO, dal 21/09/18 al 30/09/18

Teatro di Satiri e Menadi. II edizione

San Cipirello
Grandi Eventi

 

L’associazione “Teatri Storici di Sicilia”, in collaborazione con il Polo Regionale di Palermo per i Parchi e i Musei Archeologici,  realizza la seconda edizione del festival teatrale “Teatro di Satiri e Menadi”, che si svolgerà presso il Parco archeologico di Monte Iato.

            Il successo dello scorso anno degli spettacoli rappresentati presso l’Antiquarium Case d’Alia, museo gioiello che domina la valle con un panorama incantevole nell’area archeologica di Monte Iato, induce a continuare nel processo di valorizzazione di un sito archeologico a soli 30 km da Palermo, realtà culturalmente individuata per il dramma satiresco in ogni sua evoluzione letteraria teatrale e musicale ed in generale artistica, come ad esempio il Kyogen.

 

Il progetto è direttamente promosso dall'Assessorato ai Beni Culturali e dell'Identità Siciliana, realizzato grazie alla collaborazione di Coopculture, concessionaria dei servizi aggiuntivi presso il Parco archeologico di Monte Iato, puntando a realizzare “Teatro al Museo ed il Museo diventa Teatro”: non solo visite guidate ai reperti dell’antica Jetas, ma anche un palcoscenico d’autore che darà al Parco visibilità, incremento turistico e affluenza di visitatori, nell’ottica di un appuntamento culturale riconosciuto ed atteso per la sua ricorrenza. Il progetto si avvale anche della collaborazione di Taormina Arte.

“L’iniziativa si inquadra nel più ampio progetto di valorizzazione e promozione culturale che il Polo Regionale di Palermo per i Parchi e i Musei Archeologici porta avanti in tutti gli Istituti che al Polo afferiscono”,  dice Francesca Spatafora, archeologa e Direttrice del Polo,  “Ciò nella convinzione che i luoghi della cultura devono oggi attrezzarsi  come agenzie di promozione culturale, favorendo quanto più possibile la trasmissione di conoscenze ed esperienze”.


La rassegna teatrale prevede 4 opere teatrali e gli spettacoli sono preceduti dalla visita guidata all'Antiquarium Case D'Alia:

 

  • ADDABBANNA

venerdì 21 settembre, ore 10.30 per le scuole
sabato 22 settembre, ore 18.00 per il pubblico

produzione Teatri Storici di Sicilia
regia e coreografia Patrizia Veneziano

con
Domenico Bravo
Viviana Lombardo

Addabbanna è un luogo imprecisato, temuto, desiderato, dove si è talmente nessuno da non avere né spazio, né identità. Storia di gente comune che vorrebbe cambiare, ricominciare, riscrivere il proprio destino, sognando di approdare in un Nuovo Mondo. Lo sguardo dei personaggi è rivolto in avanti, aldilà di una porta, di una linea, limite di quell’altrove sempre oltre il mare… addabbanna.
Biglietto per le scuole € 1.00.

 

  • EVOÈ PER DIONISO

Rito dionisiaco fra ricerca e spettacolo
domenica 23 settembre, ore 18.00


a cura di Filippo Amoroso

con
Cinzia Maccagnano
Edoardo Siravo

Frammenti di Dioniso. Studio per Baccanti ll rito dionisiaco sarà diretto da Cinzia Maccagnano, con Rocco Mortelliti che presenterà la maschera di Dioniso, Edoardo Siravo ne “I messaggeri delle Baccanti” e Aurora Miriam Scala.
In collaborazione con la Fondazione Teatro Tina di Lorenzo e con il patrocinio dell’INDA.
 

  • SERGIO MUNAFÒ QUARTET FEATURING PAMELA BARONE “AMARSI UN PÒ”

sabato 29 settembre, ore 18.00
in coorganizzazione con The Brass Group
Il gruppo propone un viaggio dalle celebri songs americane alla bossanova arrivando alla sempreverde melodia italiana d'autore. Gli arrangiamento sono curati da Sergio Munafò per l'eclettica voce di Pamela Barone
 

  • POMICE DI FUOCO

confessioni postume di Ignazio Buttitta
domenica 30 settembre, ore 18.00

produzione Teatro dei Due Mari e Orestiadi di Gibellina

regia
Vincenzo Pirrotta

con
Filippo Luna, dalle Orestiadi di Gibellina

Il racconto della poesia di Ignazio Buttitta che attraversa la sua vita e potente come un’eruzione vulcanica l’ha visceralmente condizionata. Temi come la povertà, la guerra, la politica, la rivoluzione, la natura, l’amore, declinati dalla feroce dolcezza d’Ignazio, rimandano a un mondo che forse è scomparso e certamente non ritornerà più.

Il sito non è accessibile ai disabili.
Per visitare l'area archeologica, posta a 900 metri, è consigliabile calzare scarpe comode e indossare abiti adeguati.
 

Info e Prenotazioni

Prenotazioni + 39 338. 2840176

Informazioni +39 091 7489995

Teatro di Satiri e Menadi
II edizione


San Cipirello

Coopculture

Tariffe

Pacchetto
    • Spettacolo teatrale + visita guidata

    intero € 10,00
     

    • Abbonamento 4 spettacoli

    € 25,00

chiudi