Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • #CoopforCulture
    #CoopforCulture
    focus su I Grandi Eventi

#CoopforCulture

Programma #CoopforCulture 

 


Evento dedicato al ruolo e al contributo che l’impresa culturale e creativa, in particolare cooperativa, offre al patrimonio culturale, non solo in termini di ampliamento delle attività di cura e valorizzazione ma anche in quelli di incremento dell’occupazione qualificata, di inclusione sociale, crescita della cittadinanza e motore di sviluppo territoriale sostenibile.


Il nostro nuovo Rapporto di Sostenibilità, che presentato in questa occasione, è concreta testimonianza dell’importante ruolo della cooperazione. Il Rapporto misura annualmente gli impatti sociali, economici e culturali prodotti dai servizi e dalle attività messi a punto dalla cooperativa e finalizzati all'ampliamento (quantitativo e qualitativo) della fruizione culturale.


Uno dei temi centrali su cui ruota il Rapporto di sostenibilità di CoopCulture è quello dell’accountability, ossia alla capacità di rendicontare gli impatti dell’operato della cooperativa sulla cultura, sul patrimonio culturale e sui territori in stretta connessione con i goals dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite.

Sono ugualmente prova del ruolo dell’impresa cooperativa a beneficio del territorio i programmi multiculturali, di audience development e gli innovativi tour culturali che le cooperative siciliane, anche in sinergia con molteplici associazioni e soggetti locali, promuoveranno per l’Estate 2018 e nei mesi successivi, a testimonianza della vivacità di un settore che vuole contaminare il territorio, divenendone anche presidio di legalità.

In entrambi i casi si punta l’attenzione su un approccio di networking cooperativo che mira ad essere modello da esportare in Europa per uno sviluppo sostenibile in chiave culturale. E lo si fa in uno spazio rinnovato, aperto, dinamico e multifunzionale quale l’Agorà del Museo Salinas.

Fotoracconto su Facebook

Rassegna Stampa:

CoopCulture, nel 2017 una crescita (da record) “responsabile e sostenibile” - AG CULT

Cultura e cooperazione, Barni (CoopCulture): binomio che incrocia meglio Anno Ue e sviluppo sostenibile - AG CULT

Casuccio (CoopCulture): il futuro per la cultura? Piccole realtà con un forte legame col territorio - AG CULT