Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • WORLD PRESS PHOTO
    WORLD PRESS PHOTO
    Napoli - Mostre, dal 06/12/17 al 07/01/18
  • Museo Pignatelli Cortes
    WORLD PRESS PHOTO
    Museo Pignatelli Cortes, dal 06/12/17 al 07/01/18

WORLD PRESS PHOTO

Napoli
Mostre

 

Organizzata dalla società Cime in collaborazione con il Polo museale della Campania, diretto da Anna Imponente.

Il vincitore assoluto del concorso per il 2017 è Burhan Ozbilici di Associated Press con la sua An Assassination in Turkey - Mevlüt Mert Altınta. La foto scattata ad Ankara il 19 dicembre 2016, durante l’inaugurazione di una mostra, ritrae un poliziotto immortalato pochi istanti dopo aver sparato all’ambasciatore russo in Turchia Andrey Karlov.

Ogni anno una giuria internazionale valuta e seleziona circa 80.000 scatti di 6.000 fotoreporter, le 150 migliori  immagini compongono la mostra, apprezzata da milioni di visitatori in cento città di 45  Paesi del mondo.

Le foto sono pubblicate su alcune delle testate internazionali più prestigiose, come Time, Le Monde, New York Times, The Guardian, National Geographic,  la mostra rappresenta un viaggio per immagini tra gli avvenimenti più rilevanti del nostro tempo. I 150 scatti dei fotoreporter di tutto il mondo selezionati dalla giuria World Press Photo saranno esposti a Villa Pignatelli di Napoli - Casa della fotografia fino al 7 gennaio.

Migliaia di fotoreporter ogni anno si contendono il titolo World Press Photo nelle diverse categorie (general news, spot news, contemporary issues, daily life, portraits, nature, sports).

Tra tutte le foto, che rappresentano istanti della realtà quotidiana giornalisticamente più rilevanti viene poi scelta una unica foto vincitrice del premio fotogiornalistico WPP, uno dei più importanti al mondo. Gli scatti vengono selezionati da una giuria internazionale che cambia ad ogni edizione, i cui membri vengono nominati dal direttore del WPP Lars Boering. La giuria si riunisce ad Amsterdam e vota con scrutinio segreto finché una foto non ottiene sei preferenze, aggiudicandosi così il premio.

La Fondazione World Press Photo è stata fondata nel 1955 da un gruppo di fotografi olandesi. Si tratta di una delle principali associazioni internazionali per lo sviluppo e la promozione del lavoro dei fotogiornalisti, con una serie di attività e iniziative internazionali.

I fondatori hanno dato via a un concorso annuale che dalla sua prima edizione è cresciuto costantemente fino a diventare il premio più prestigioso del fotogiornalismo e della narrazione fotografica, con oltre 80mila scatti inviati da fotoreporter professionisti di tutto il mondo.

Libertà di informazione, di ricerca, di espressione sono oggi più importanti che mai, soprattutto nell'ambito del fotogiornalismo di qualità. L’obiettivo primario della Fondazione è sostenere la fotografia professionale su scala internazionale, stimolare gli sviluppi del fotogiornalismo, incoraggiare il trasferimento delle conoscenze, favorire lo sviluppo di elevati standard professionali nel fotogiornalismo e promuovere uno scambio libero e senza restrizioni di informazioni.

La mostra è organizzata con il sostegno del brand Lancia Ypsilon del Gruppo FCA che ha scelto di investire in questo progetto, animato dall’attitudine alla sperimentazione creativa e all'esplorazione di nuovi territori di comunicazione.

link:

sito accessibile

NEWS

  • Il sito sarà aperto gratuitamente tutte le prime domeniche del mese da ottobre a marzo e nelle seguenti date:
    21 marzo
    15 maggio
    2 giugno
    11 luglio
    19 settembre
    2 ottobre
    25 novembre
    8 dicembre
     

 

  • Ingresso scontato per i possessori biglietto Napoli Tetaro Festival 2019

8 giugno - 14 luglio 2019
Durante la XII Edizione del Napoli Teatro Festival Italia:
_ per i possessori di un biglietto di ingresso intero del MANN o di uno dei Musei del Polo Museale Napoletano (Castel S. Elmo, Palazzo Reale, Certosa e Museo di San Martino, Museo Pignatelli, Museo Duca di Martina) > biglietto ridotto per uno spettacolo di Napoli Teatro Festival (€ 5.00 anziché €8.00)
_ per i possessori di un biglietto intero di Napoli Teatro Festival > biglietto di ingresso ridotto del 50% per il MANN o per uno dei Musei del Polo Museale Napoletano

Info e Prenotazioni

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00

isabato dalle 9.00 alle 14.00

848 800 288 | +39 06 399 67 050 da cellulari e dall'estero

WORLD PRESS PHOTO


Napoli

Coopculture

Tariffe

Come Acquistare

Biglietto on-line
  • Biglietto integrato Mostra + Museo

    Ticket On LIne
Pacchetto
  • E' possibile visitare la mostra solo acquistando il biglietto Museo + Mostra.
    Il biglietto Museo è acquistabile on line e presso la biglietteria del Museo, il biglietto ridotto museo è acquistabile solo presso la biglietteria del museo.


    Intero
    5.00 euro biglietto mostra + 2.50 euro ridotto museo 
    5.00 euro biglietto mostra + gratuito mostra  prima domenica del mese / aventi diritto gratuito


    Ridotto 
    4.00 euro biglietto mostra + 2.50 euro ridotto museo 18 -25 anni
    4.00 euro biglietto mostra + gratuito museo14-18 anni
    3.50 euro scuole biglietto mostra 

    Gratuito
    accompagnatori dei portatori di handicap

chiudi