Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Carta Bianca
    Carta Bianca
    Il Sensibile guardare
    Napoli - Mostre, dal 12/12/17 al 09/12/18
  • Museo e Real Bosco di Capodimonte
    Carta Bianca
    Il Sensibile guardare
    Museo e Real Bosco di Capodimonte, dal 12/12/17 al 09/12/18

Carta Bianca. Il Sensibile guardare

Napoli
Mostre

 

In copertina ©Tassinari/Vetta

 

Carta Bianca è una sfida che il Museo di Capodimonte propone a dieci personalità famose in diversi campi del sapere, con sensibilità, formazione, cultura, nazionalità e inclinazioni differenti di diventare 'curatori' della loro sala 'ideale' nel Museo di Capodimonte, selezionando liberamente massimo dieci opere tra le 47mila opere conservate, avendo “carta bianca” con un solo obbligo: spiegare la propria scelta.

La mostra, nata da un'idea di Sylvain Bellenger direttore del Museo e Real Bosco di Capodimonte e Andrea Viliani direttore del museo Madre, propone ai curatori di esprimere un'altra lettura dell'arte, anche lontana dalla storia del'arte.

Carta Bianca è una mostra-manifesto che invita il visitatore a riconsiderare l'idea del museo, più che il “Museo Immaginario” intuito da André Malraux,  Carta Bianca è il museo soggettivo per ciascuno di noi.

I curatori delle dieci “carte bianche” sono:

  • Laura Bossi Règnier, neurologa e storica della scienza
  • Giuliana Bruno, professore di  Visual and Environmental Studies, Harvard University
  • Gianfranco D’Amato, industriale e collezionista
  • Marc Fumaroli, storico e saggista, membro dell'Académie française
  • Riccardo Muti, direttore d'orchestra
  • Mariella Pandolfi, professore di Antropologia, Université de Montréal
  • Giulio Paolini, artista
  • Paolo Pejrone, architetto e paesaggista
  • Vittorio Sgarbi, critico e collezionista d'arte, scrittore, docente
  • Francesco Vezzoli, artista


​I curatori spiegano la propria scelta con interviste video accessibili dal proprio smartphone attraverso l'app Carta Bianca, ideata dalla società Arm 23, estensione digitale dell’esperienza di visita alla mostra; sarà possibile salvare i contenuti e rivederli a casa.

 

prendi nota!

Carta Bianca

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

link:

bookshop
guardaroba
caffetteria
sito accessibile

NEWS

Agosto 2018
Mattina – Primo piano (8.30-13.30)

Qui troverai la Galleria Farnese, la Galleria delle cose rare e quella delle porcellane, l’Armeria farnesiana e borbonica, l’Appartamento Reale e il ciclo L’Opera racconta con La Sacra Conversazione di Konrad Witz.

Pomeriggio – Secondo piano (13.40-19.00)
Le mostre Carta Bianca. Capodimonte Imaginaire e Incontri sensibili: Paolo La Motta guarda Capodimonte, si trovano al secondo piano assieme alla collezione Minozzi con le opere di Vincenzo Gemito, la Galleria delle arti a Napoli dal ‘200 al Barocco e la collezione d’arte contemporanea.

Venerdì sera (19.30-22.00)
Primo e secondo piano rimangono aperti anche il venerdì sera, con l’intera collezione di arte contemporanea e la sala Sol Lewitt, al piano terra al prezzo di 2,00 euro.

Info e Prenotazioni

NEWS

  • APERTURE SERALI

da venerdì 29 giugno a venerdì 5 ottobre 2018
Aperture serali straordinarie del Museo e Real Bosco di Capodimonte con biglietto di € 2.00 a partire dalle ore 19.30 fino alle 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30).

Carta Bianca
Il Sensibile guardare


Napoli

Coopculture

Quando

da Martedì 12 Dicembre 2017 a Domenica 9 Dicembre 2018

chiudi

Carta Bianca
Il Sensibile guardare


Napoli

Coopculture

Biglietteria

Come acquistare

On-Line con ritiro al sito
  • Ticket On LIne

chiudi