Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • GUSTAVO GIOVANNONI - TRA STORIA E PROGETTO
    GUSTAVO GIOVANNONI - TRA STORIA E PROGETTO
    Roma - Mostre, dal 05/02/16 al 15/03/16
  • Terme di Diocleziano
    GUSTAVO GIOVANNONI - TRA STORIA E PROGETTO
    Terme di Diocleziano, dal 05/02/16 al 15/03/16

GUSTAVO GIOVANNONI - TRA STORIA E PROGETTO

Roma
Mostre

 

Amava definirsi «ingegnere umanista» Gustavo Giovannoni (1873-1947), una delle gure centrali per l’urbanistica e l’architettura italiane nella prima metà del Novecento. Nel suo lavoro ha unito alla ricerca teorica e accademica, la creazione di piani urbanistici, la stesura e la realizzazione di progetti architettonici articolati, la cura per il restauro esteso dai monumenti alla città antica nel suo comples- so, l’attenzione all’ambiente naturale nel suo rapporto con la città. 

La mostra “Tra storia e progetto” presenta, in larga parte per la prima volta al pubblico, una selezione ragionata del suo ricchissimo archivio conservato presso la Casa dei Crescenzi, sede del Centro di Studi per la Storia dell’Architettura fondato da Giovannoni stesso nel 1939. 

I disegni, gli schizzi, le fotogra e e gli altri documenti, testimoniano il respiro della produzione di studioso, teorico e progettista di Giovannoni negli anni 1895-1947. In questo arco di tempo lo studio- so informato e sensibile al contesto culturale di respiro europeo, recupera e metabolizza in chiave italiana gli apporti del dibattito internazionale nei diversi campi: della storia, del progetto a scala architettonica e urbana, del restauro e della tutela ambientale. 

Curata dal Centro di Studi per la Storia dell’Architettura, la mostra è realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Colosseo, il Museo Nazionale Romano e l’Area Archeologica di Roma. Il progetto d’allestimento, di Massimo Zammerini, espone materiali oggetto di un accurato restauro, realizzato nell’ambito di una campagna per la tutela e la valorizzazione del patrimonio del Centro di Studi per la Storia dell’Architettura, con il contributo del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Soprintendenza archivistica del Lazio. 

L’esposizione è stata articolata in diverse sezioni – La storia e l’architettura, Architetture, città e paesaggio, La scienza dei monumenti, Giovannoni e le istituzioni – ciascuna dedicata a illustrare un aspetto della multiforme biogra a intellettuale dell’«ingegnere umanista». 

link:

bookshop
guardaroba
sito accessibile

NEWS

  • APERTURE SERALI SETTEMBRE 2020
    Durante il mese di settembre, saranno aperte in orari serali le sedi del MNR:
    Palazzo Massimo e Terme di Diocleziano, 3, 10 e 17 settembre, dalle 19.45 alle 22.30 in continuità con l'apertura ordinaria (ultimo ingresso e chiusura biglietteria ore 21.45)
    Palazzo Altemps,4 -5; 11-12 e 18-19 settembre, dalle 19.45 alle 22.30 in continuità con l'apertura ordinaria (ultimo ingresso e chiusura biglietteria ore 21.45)
    I visitarori già presenti nel Museo, potranno prolungare la visita anche nella fascia di apertura serale.
     
  • GIORNATE EUROPEE DEL PATRIMONIO 2020
    26 e 27 settembre 2020

    Le Giornate Europee del Patrimonio (GEP 2020) si terranno nel fine settimana del 26-27 settembre 2020, con apertura straordinaria serale e tema “Imparare per la vita”, nella traduzione del tema europeo Heritage and Education. Learning for Life.
    Gli istituti museali statali osserveranno gli orari di apertura ordinari, con i consueti costi (e le agevolazioni e gratuità previste per legge) per le aperture diurne di sabato 26 e di domenica 27 settembre.
    L’apertura straordinaria serale di sabato 26 settembre sarà di 3 ore, con biglietto di ingresso al costo simbolico di 1 euro (eccetto le gratuità previste per legge).

GUSTAVO GIOVANNONI - TRA STORIA E PROGETTO


Roma

Coopculture

Biglietteria

chiudi