Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Al Bimbo fai sapere … quanti diritti ha in suo potere
    Al Bimbo fai sapere … quanti diritti ha in suo potere
    Giornate inaugurali sabato 25 e domenica 26 ottobre. Per scuole e famiglie
    news

Al Bimbo fai sapere … quanti diritti ha in suo potere Giornate inaugurali sabato 25 e domenica 26 ottobre. Per scuole e famiglie

 

“Al Bimbo fai sapere … quanti diritti ha in suo potere”

A Siena due appuntamenti speciali per scuole e famiglie

a cura di CoopCulture e il Museo d'Arte per Bambini

Sabato 25 e domenica 26 ottobre

Inaugurazione del progetto didattico culturale “Al Bimbo fai sapere … quanti diritti ha in suo potere” , patrocinato dall’Assessorato all’Istruzione del Comune di Siena e dedicato alla riscoperta dei diritti dei bambini nei luoghi di cultura della città con due appuntamenti speciali, sabato 25 ottobre per le scuole e domenica 26 ottobre per le famiglie.

 

Le giornate inaugurali, che si terranno presso il complesso museale Santa Maria della Scala, sono state ideate in collaborazione con la sezione italiana di Amnesty International e vedranno la straordinaria partecipazione delle Edizioni Fatatrac. In occasione dell’evento Amnesty International porterà in mostra le proprie pubblicazioni sul tema dei diritti e il testo “Il cammino dei diritti” edito in collaborazione con le Edizioni Fatatrac.

Sabato 25 ottobre

Per le scuole

dalle ore 10.15 alle ore 12

Gli studenti prenderanno parte a due attività didattiche:

“Iure. La Città dei Diritti”, il gioco di società il cui obiettivo è quello di invitare i piccoli cittadini a cooperare per difendere i diritti umani. Durante il gioco i bambini/ragazzi incontreranno ostacoli e imprevisti che quotidianamente osserviamo nelle nostre città: inquinamento, discriminazione, ingiustizia, violenza, rispetto ai quali ciascun giocatore dovrà dare il proprio contributo in funzione della vittoria finale del la propria squadra.

“I diritti non piovono dal cielo”, una ricostruzione ludica del cammino verso i diritti dell’infanzia mediata da una sorta di cronologia dell’ombrello, simbolo del diritto che protegge. 

Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili

Prenotazione obbligatoria 0577 534531 (dal lun. al ven. dalle 9.00 alle 13.00) bambimus@comune.siena.it .

 

Domenica 26 ottobre

Per le famiglie

Ore 11.00

Per grandi e piccini

Attività didattica “I diritti non piovono dal cielo” : una ricostruzione ludica del cammino verso i diritti dell’infanzia mediata da una sorta di cronologia dell’ombrello, simbolo del diritto che protegge. 

Ore 12.00

Per bambini dai 9 ai 12 anni

Guidati da un operatore Amnesty International i piccoli partecipanti saranno coinvolti nel gioco di società “Iure. La Città dei Diritti” . Mentre i figli saranno impegnati nel gioco, ai genitori sarà proposta una insolita visita alla Sala del Pellegrinaio, da leggere nell’ottica di quei diritti dell’infanzia cui l’Ospedale si ispirava nell’organizzazione delle proprie attività di educazione e di cura.

Partecipazione gratuita. Prenotazione obbligatoria 041 5240119 (da lun. a ven. dalle 9.00 alle 16.00)

progettodiritti@coopculture.it.

Dove: Museo d'Arte per Bambini - Complesso Museale Santa Maria della Scala 

Piazza Duomo, 2  Siena 

Il progetto “Al Bimbo fai sapere … quanti diritti ha in suo potere” proposto da CoopCulture  alle scuole continua per tutto l'anno scolastico:  un viaggio lungo un anno scolastico attraverso luoghi di Siena associati simbolicamente ciascuno ad uno specifico diritto e che diventeranno teatro di attività didattiche elaboratori esperienziali innovativi ideati per gli alunni delle scuole dell’infanzia, primaria e secondaria di primo grado.

Consulta il programma delle attività qui http://www.coopculture.it/scuole-attivita-speciali.cfm?id=12