Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica
    Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica
    Torino - Mostre, dal 25/02/21 al 30/05/21
  • Musei Reali
    Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica
    Musei Reali, dal 25/02/21 al 30/05/21

Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica

Torino
Mostre

 

Il San Giovanni Battista di Caravaggio, è esposto nelle sale dedicate ai pittori caravaggeschi della Galleria Sabauda.

L'opera, realizzata tra il 1604 e il 1606, proviene da Roma dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica grazie a uno scambio promosso dalle direzioni dei due musei in occasione della mostra L’ora dello spettatore. Come le immagini ci usano (Roma, Palazzo Barberini, 2 dicembre 2020 - 5 aprile 2021). L’esposizione romana accoglie infatti nel suo percorso la rarissima tavola di Hans Memling con la Passione di Cristo, conservata alla Galleria Sabauda. 

La mostra-dossier permette di presentare al pubblico uno dei capolavori del pittore che con il suo linguaggio rivoluzionario seppe cambiare il corso della storia dell’arte, ma sarà anche un’occasione unica per mostrare lo stretto dialogo che intercorre con le opere di quei pittori italiani e stranieri, di prima e seconda generazione, che furono profondamente influenzati dalla sua pittura. Alcuni, come Giovanni Baglione, coetaneo del Merisi e suo acerrimo nemico, interpretano solo esteriormente i modelli del maestro; altri come Valentin, Vignon, Ribera e Serodine ripropongono con grande rigore l’umiltà mistica dei santi a partire da invenzioni caravaggesche. Altri ancora, come Antiveduto Gramatica e Orazio Riminaldi, guardano al profondo naturalismo e alle nuove tematiche introdotte dal Merisi, mentre il pittore olandese Matthias Stomer porta avanti nei suoi quadri a “lume di notte” i vigorosi contrasti tra luci e ombre. Caravaggio affascina i grandi collezionisti del tempo e anche i Savoia: come mostrano le opere esposte, anche la casa reale piemontese si aggiorna subito sulla moderna pittura di realtà, ampiamente documentata negli inventari degli anni Trenta del Seicento. Sarà Orazio Gentileschi a donare proprio al duca sabaudo Carlo Emanuele I, nel 1623, la splendida pala con l’Annunciazione, una delle sue opere più intense e significative.

L'evento espositivo, sostenuto dalla Consulta per la Valorizzazione dei Beni Artistici e Culturali di Torino e da Reale Mutua, è una straordinaria opportunità per portare all’attenzione del pubblico le collezioni di due grandi pinacoteche italiane e il genio dei loro insuperati maestri.

prendi nota!

Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

bookshop
guardaroba
caffetteria
sito accessibile

NEWS

  • Per effetto del DPCM del 2 Marzo 2021 il sito resterà chiuso al pubblico fino a data da destinarsi.

     

Info e Prenotazioni

Per effetto del DPCM del 15 Gennaio 2021 la mostra resterà chiusa al pubblico fino a data da destinarsi. 

Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica


Torino

Coopculture

Quando

da Giovedì 25 Febbraio a Domenica 30 Maggio 2021

chiudi

Caravaggio ai Musei Reali Da Roma un capolavoro dalle Gallerie Nazionali di Arte Antica


Torino

Coopculture

Biglietteria

Come acquistare

On-Line con ritiro al sito
  • Ticket On LIne
Gruppi
  • Gruppi (fino a 8 pax) potranno accedere in mostra prenotandosi obbligatoriamente tramite email: info.torino@coopculture.it

    Visita guidata euro 60,00 a gruppo

Scuole
  • Visite aguidata euro 60,00

    visita e laboratorio euro 80,00

Visite Didattiche e altri servizi acquistabili
  • Visite guidate con interprete LIS - Lingua italiana dei segni 

    Nell'ambito del programma Il bello sensibile, a cura dei Servizi educativi, i Musei Reali offrono un duplice appuntamento rivolto alle persone sorde:  
    venerdì 12 marzo alle 16.30
    venerdì 16 aprile alle 16.30

    Informazioni e prenotazioni: mr-to.edu@beniculturali.it

chiudi