Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Donne in amore riparte!
    Donne in amore riparte!
    Un fine settimana interamente dedicato alle eroine del mondo classico al Museo Salinas.
    Palermo - Reading, dal 01/02/20 al 02/02/20
  • Museo Archeologico Regionale Antonino Salinas
    Donne in amore riparte!
    Un fine settimana interamente dedicato alle eroine del mondo classico al Museo Salinas.
    Museo Archeologico Regionale Antonino Salinas, dal 01/02/20 al 02/02/20

Donne in amore riparte! Un fine settimana interamente dedicato alle eroine del mondo classico al Museo Salinas.

Palermo
Reading

 

Donne in amore è una rassegna letteraria pensata da una lettrice per i lettori, che ruba il titolo a un capolavoro di D.H. Lawrence. Porta a Palermo scrittori e scrittrici a parlare di letteratura attraverso le protagoniste femminili dei miti e dei romanzi.

La rassegna è ideata e curata dalla giornalista Sara Scarafia, organizzata in collaborazione con il Museo Archeologico Regionale "Antonino Salinas" - Palermo, e con il sostegno dell'azienda Planeta Winery e il supporto di CoopCulture.


"Elena di Sparta: le tortuose vie dell'eros"
Sabato 1 febbraio, ore 18.00

Matteo Nucci racconta Elena "La più bella fra le donne mortali nacque a Sparta - dice Nucci - la tradizione però la ricorda spesso come Elena di Troia perché a Troia Elena si recò, seguendo il suo amante Paride e dando origine alla famosissima guerra. Tuttavia, dopo i racconti straordinari dell'Iliade, noi, all'inizio dell'Odissea, ritroviamo Elena di nuovo a Sparta. È tornata a casa con Menelao e vive una vita di apparente felicità coniugale. Cosa è successo?
Come è possibile che il terribile tradimento sia stato perdonato?
Se ci lasciamo portare dall'eros ogni contraddizione verrà sciolta. Seduttrice e sedotta, conquistatrice e conquistata, Elena ci mostra che il sentimento più forte che spinge gli esseri umani a rincorrersi segue vie tortuose e complesse, piene di cadute, tradimenti e ricomposizioni. Solo queste vie, però, concedono a chi davvero ama, la possibilità di aspirare per sempre alla conoscenza e alla felicità.

Matteo Nucci è nato a Roma nel 1970. Ha studiato il pensiero antico, ha pubblicato saggi su Empedocle, Socrate e Platone e una nuova edizione del Simposio platonico. Nel 2009 è uscito il suo primo romanzo, 'Sono comuni le cose degli amici' (Ponte alle Grazie), finalista al Premio Strega. Nel 2013 ha pubblicato il saggio narrativo 'Le lacrime degli eroi' (Einaudi), un viaggio nel pianto che versano a viso aperto gli eroi omerici prima della condanna platonica. Nel 2017 è uscito il romanzo 'È giusto obbedire alla notte' (Ponte alle Grazie), finalista al Premio Strega. Del 2018 il nuovo saggio narrativo sul mondo greco antico: 'L'abisso di Eros, indagine sulla seduzione da Omero a Platone'. I suoi racconti sono apparsi in antologie e riviste (soprattutto Il Caffè Illustrato e Nuovi Argomenti) mentre gli articoli e i reportage di viaggi escono regolarmente su Il Venerdì di Repubblica.


"Calipso, o del ricatto d'amore"
Domenica 2 febbraio, ore 11.00
Andrea Marcolongo
, autrice del best seller "La lingua geniale", racconterà la bellissima ninfa Calipso, la figlia di Atlante che accoglie (e trattiene) Ulisse naufrago e disperato nell'isola di Ogigia.
"Da sempre narrata come l'archetipo della donna innamorata e brutalmente abbandonata da Odisseo - dice Marcolongo - Calipso è forse l'eroina omerica più misteriosa - al pari della sua isola, mai identificata con certezza sulle mappe. La chiave è contenuta nel suo nome, che discende dal verbo greco kaluptein, "nascondere", "celare". L'offerta dell'immortalità da parte di Calipso è gesto disperato oppure brama di possesso, è dono oppure ricatto?"

Andrea Marcolongo, nata nel 1987 e laureata in Lettere classiche all'Università degli Studi di Milano, è una scrittrice italiana attualmente tradotta in 27 Paesi. Autrice de "La lingua geniale. 9 ragioni per amare il greco" (Laterza, 2016) e de "La misura eroica" (Mondadori, 2018), scrive per TuttoLibri de «La Stampa». Traduttrice dal greco, visiting professor presso l'Universidad de Los Andes di Bogotá e l'UNAM di Città del Messico e presidente 2019 del Festival de l'histoire di Blois, è stata finalista in Francia al Prix des Lecteurs.

Modalità di partecipazione
Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

bookshop
caffetteria
sito accessibile

NEWS

  • PROROGA CHIUSURA MUSEI E ALTRI ISTITUTI E LUOGHI DELLA CULTURA
    Per effetto del DPCM del 1 aprile 2020 la chiusura al pubblico dei musei, parchi archeologici e altri istituti e luoghi della cultura è prorogata fino al 13 aprile 2020.

Info e Prenotazioni

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibi

Donne in amore riparte!
Un fine settimana interamente dedicato alle eroine del mondo classico al Museo Salinas.


Palermo

Coopculture

Biglietteria

chiudi