Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Rä di Martino: AfterAll padiglione 9B
    Rä di Martino: AfterAll padiglione 9B
    Roma - Mostre, dal 02/10/19 al 20/10/19
  • Mattatoio
    Rä di Martino: AfterAll padiglione 9B
    Mattatoio, dal 02/10/19 al 20/10/19

Rä di Martino: AfterAll padiglione 9B

Roma
Mostre

 

La mostra Afterall di Rä di Martino presenta per la prima volta il video Afterall, progetto vincitore della IV edizione del bando Italian Council (2018), concorso ideato dalla Direzione Generale Arte e Architettura contemporanee e Periferie urbane (DGAAP) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Il video, installato su due canali sulle pareti laterali del Padiglione B del Mattatoio, trasporta lo spettatore in un tempo sospeso e indefinito, in uno spazio imprecisato e senza atmosfera.

Ettari di deserto sono abitati da piccole comunità nomadiche, da eremiti sopravvissuti a disastri ambientali e eruzioni solari che hanno portato al collasso del sistema energetico e alla conseguente perdita di accesso a tutte le informazioni e competenze dell’umanità. Gli oggetti e le immagini del passato diventano unico vessillo in cui le neonate tribù si identificano. Su questa premessa da film di fantascienza l’artista Rä di Martino osserva e ritrae personaggi immaginari in un momento della loro quotidianità. Homeless del futuro o piccole divinità spaesate e perse in paesaggi reali o digitali costruiti attraverso il rimando continuo tra elementi concreti e immaginati. Questi spazi sono lo stage in cui localizzare i pellegrinaggi dei protagonisti dell’opera. Ogni personaggio è portatore di un suono, caratteristico della sua tribù o specie, un ricordo di un passato lontano: elementi rassicuranti, parte di una cultura condivisa sono contrapposti ad altri più stranianti e inquietanti, si rincorrono dando luogo ad un concerto diffuso. Ed è proprio grazie al suono che avviene l’incontro immaginario dei vari abitanti di questo futuro indefinito, come se tutti i personaggi fossero in grado di sincronizzarsi per un istante sulla stessa frequenza radio formando un’orchestra o un coro unico, dando vita ad una disarmonia che racchiude e svela le molteplici identità immaginarie.

Info e Prenotazioni

+39.06.39967500

Rä di Martino: AfterAll padiglione 9B


Roma

Coopculture

Biglietteria

Pacchetto
  • ingresso libero 

chiudi