Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Sidival Fila. La Materia Svelata
    Sidival Fila. La Materia Svelata
    Roma - Mostre, dal 06/09/19 al 05/10/19
  • Palazzo Merulana
    Sidival Fila. La Materia Svelata
    Palazzo Merulana, dal 06/09/19 al 05/10/19

Sidival Fila. La Materia Svelata

Roma
Mostre

 


Palazzo Merulana è lieto di presentare un progetto espositivo interamente dedicato all’artista brasiliano Sidival Fila con la mostra La memoria svelata.

Frate francescano e artista di origini brasiliane, convoglia in un'unica figura due universi che viaggiano insieme attraverso la ricerca e la creatività. Grazie all’utilizzo di tessuti, stoffe, carte storiche, fibre organiche,  ricuce e ricompone spazi di materia ora più lievi e ora più profondi.
Trama e ordito, nelle opere di Sidival Fila, prendono forma tra le pieghe e le velature delle superfici. I suoi pezzi assumono volume e consistenza negli spazi dedicati alla mostra: il percorso si sviluppa a partire dalla Sala delle Sculture al piano terra, prosegue al secondo piano, dove sono presenti quattro installazioni in dialogo con la collezione permanente Elena e Claudio Cerasi e si conclude al terzo piano, interamente dedicato all’artista e al suo progetto espositivo.
Come dichiara l’autore, ‘tramare’ e ‘ordire’, attraverso un processo di restituzione della materia alla vita che viene così rigenerata, assumono una forma di riscatto.
Tre livelli di ricerca si disvelano lungo tutto il percorso, definiscono l’itinerario e comunicano i valori che costituiscono la poetica dell’artista.
Il progetto espositivo è stato concepito proprio in relazione al luogo in cui questo trova collocazione.
Così come la sede espositiva, ex Ufficio d’Igiene della capitale, è riemerso dallo stato di incuria e abbandono in cui versava da diversi decenni, anche le materie con cui l’artista lavora e si confronta sono caratterizzate da un vissuto che, una volta concluso, ritorna sotto una nuova luce, svelando inediti contenuti e nuove promesse di vita.
Un lavoro meditativo e artigianale sulle materie prime – siano esse tela, carta, lino, seta, pergamene o fibre incontaminate - che lascia un’impronta attraverso un’innata energia espressa nel tempo e nello spazio senza confini.

Sidival Fila nasce in Brasile, Stato del Paranà, nel 1962. Già adolescente si appassiona alle arti plastiche, prediligendo la pittura. Nel 1985, alla ricerca di un’identità artistica e personale, si trasferisce in Italia. Qui approfondisce l’interesse per l’arte, maturando nel contempo una vocazione spirituale che lo porterà poi a entrare nell'Ordine dei Frati Minori di San Francesco d'Assisi. Ordinato a Roma nel 1999, Fila eserciterà il suo ministero presso il Policlinico Agostino Gemelli di Roma e il Carcere di Rebibbia, dividendo la sua vita tra i Conventi di Vitorchiano e Frascati. L’ingresso nell’ordine corrisponde a una volontaria interruzione dell’attività artistica, abbandonata per diciotto anni. La vocazione artistica tornerà tuttavia a imporre la sua presenza, con rinnovata consapevolezza. Inizia infatti nel 2006 un percorso, non più interrotto, che conduce Fila a misurarsi con tecniche, materiali e soluzioni compositive difformi. Dai materiali umili agli oggetti di scarto, fino ai tessuti liberi e introflessi, ciò che resta costante nella ricerca è il contatto con la materia, a cui l’artista mira a restituire la voce, a raccontarne la storia, a farne percepire la vibrazione. Data al 2007 la prima mostra personale organizzata presso il convento di San Bonaventura di Frascati. Altre mostre tra il 2009 e il 2012, con la partecipazione ad alcune collettive nazionali e internazionali: tra le tante, presso la Galerie du Gildo Pastor Center, una mostra dal titolo “Eloquence de la matière”, 2009; “Trasparenze: l’Arte per le Energie Rinnovabili”, al MACRO Testaccio di Roma e poi al MADRE di Napoli nel 2010; “Lo splendore della Verità, la bellezza della Carità” organizzata dal Pontificium Consilium de Cultura per il 60° anno di sacerdozio di Benedetto XVI; mostra personale “Trasformazione”, presentata nel 2015 presso il Museo Bilotti di Roma; nell’inverno del 2016 Fila è presente a Roma, presso l’Ambasciata del Brasile, con una personale dal titolo “Metafora”. Nel 2018 Sidival Fila è protagonista di due prestigiose mostre personali, una presso la Galleria San Fedele di Milano, l’altra presso il Palazzo Ducale di Sassuolo con “Prospettive Relative”. Nello stesso anno viene pubblicata in un unico volume, edito da Silvana Editoriale, la monografia ufficiale, curata dalla Dottoressa Elisa Coletta. Attualmente l’artista sta partecipando alla 58esima Edizione della Biennale di Venezia 2019 all’interno del Padiglione Venezia. Sidival Fila vive e lavora a Roma, presso il Convento dei frati francescani di San Bonaventura al Palatino.

Sidival Fila vive e lavora a Roma, nel Convento Francescano di San Bonaventura al Palatino.

Visite didattiche alla mostra 
Domenica 8 settembre, ore 11.00
Domenica 22 settembre, ore 11.00

visite didattiche scuole
bookshop
guardaroba
caffetteria
sito accessibile

NEWS

  • In occasione dell’allestimento della mostra VITTORIO STORARO. SCRIVERE CON LA LUCE, che aprirà al pubblico a partire da venerdì             
    18 settembre 2020, le sale espositive di Palazzo Merulana saranno chiuse al pubblico nei giorni 16 e 17 settembre 2020.
    In questi due giorni, il CafeCulture seguirà i seguenti orari:
    mercoledì 16 settembre 2020, dalle 9 alle 21
    giovedì 17 settembre 2020, dalle 9 alle 15

 

 

  • DA MERCOLEDI' 15 LUGLIO 2020 PALAZZO MERULANA RIAPRE AL PUBBLICO
    MODALITA' DI VISITA

     

    Il biglietto di ingresso consente l’accesso alla Collezione Cerasi, rinnovata nel suo allestimento e integrata di nuove opere inedite, e alla mostra “Tina Modotti. L’Eros della Rivoluzione” 
    Gli accessi alle sale espositive sono contingentati e organizzati su turni di ingresso previsti ogni ora dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00, per un massimo di 20 persone alla volta. 
    Per accedere alle sale espositive di Palazzo Merulana è obbligatorio per i visitatori indossare una mascherina che copra naso e bocca, che andrà tenuta indossata per tutta la durata della visita. Al loro ingresso, i visitatori saranno sottoposti alla misurazione della temperatura corporea e per colori i quali questa risulterà superiore ai 37,5°C, l’accesso verrà negato. 
    All’interno delle sale espositive di Palazzo Merulana occorre mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro, al fine di evitare assembramenti. L’accesso alle sale espositive è consentito esclusivamente accompagnati da una figura del Palazzo. 
    Si raccomanda a tutti i visitatori di Palazzo Merulana di seguire e rispettare con attenzione le regole sanitarie, poste a garanzia della salute e della sicurezza di tutti. Queste includono, oltre all’indossare una mascherina che copra naso e bocca per tutta la durata della visita, anche l’igienizzazione delle mani tramite una soluzione idro-alcolica resa disponibile all’ingresso delle sale espositive di Palazzo Merulana, e l’utilizzo degli ascensori strettamente consentito a persone con difficoltà deambulatorie o con particolari condizioni di salute che lo suggeriscano che comunque è possibile solo una persona per volta o più se appartenenti allo stesso gruppo familiare. 

Info e Prenotazioni

0639967800

Sidival Fila. La Materia Svelata


Roma

Coopculture

Biglietteria

Come Acquistare

Biglietto on-line
  • Ticket On LIne
Pacchetto
  • Intero 10.00 €

    Ridotto 8.00 € 
    giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività, appartenenti a gruppi convenzionati, possessori di carta x due

    Gratuito 
    bambini under 7, un insegnante ogni 10 studenti, un accompagnatore ogni 10 persone, disabile con accompagnatore 

     

     

Gruppi
  • Ridotto 8.00 € a persona
    Prenotazione obbligatoria per gruppi € 30,00
Scuole
  • Ridotto 6.00 € per studente
    Prenotazione obbligatoria per gruppo classe € 20,00
Visite Didattiche e altri servizi acquistabili
  • Intero 5.00 € + biglietto di ingresso alla mostra (Intero € 10; Ridotto € 8)
    Ridotto 4.00 € perpossessori della Palazzo Merulana Pass (accesso alla mostra gratuito)

    Didattica su prenotazione per gruppi e scuole € 100.00

chiudi