Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • CINEMA DI STELLE 2° Edizione
    CINEMA DI STELLE 2° Edizione
    Roma - Iniziative Speciali, dal 12/07/19 al 31/08/19
  • Palazzo Merulana
    CINEMA DI STELLE 2° Edizione
    Palazzo Merulana, dal 12/07/19 al 31/08/19

CINEMA DI STELLE 2° Edizione

Roma
Iniziative Speciali

 


Torna a Palazzo Merulana Cinema di Stelle, con una seconda edizione ricca di appuntamenti, con  quattro differenti rassegne: Fuorinorma Extra/Programma di Corti sperimentali, la via neo-sperimentale del cinema italiano, il Nordic Film Fest dedicato alla cinematografia dei Paesi Nordici, il Cinema dell’Invisibile delle proiezioni e incontri con gli autori, e per finire Festival Balz – I film in esilio, una selezione ricercata di lungometraggi.

Il meglio del panorama cinematografico indipendente si riunisce a Palazzo Merulana per scoprire un cinema di valore, non convenzionale, sognando sotto gli astri di R oma.

Da venerdì 12 a domenica 14 luglio

FUORINORMA EXTRA/PROGRAMMA DI CORTI SPERIMENTALI
La via neo-sperimentale del cinema italiano a cura di Adriano Aprà

Venerdì 12 luglio 
Stefano Odoardi, la Pluie (2014)
Flatform, Quantum (2015)
Iginio De Luca, Se penso a quel giorno (2011)
Francesca Lolli, Espiazione (2019)
Gianluca Capozzi, Lights of the forest (2019)
Magda Guidi, San Laszlo contro Santa Maria Egiziaca (2014)
Luca Manes, Cache' memoires (2013)
Claudia Muratori, Plusoumoins (2015)
Salvo Cuccia, Porno über alles (2019) 15'' (anteprima)
Lino Strangis, Running in subatomic meditation (2017)

Sabato 13 luglio 
Luca Lancise, Moravia Off (2017)
Moravia off utilizza la poetica di un grande scrittore italiano per generare racconti in giro per il mondo, attraverso persone qualunque e personaggi noti che trasformano la propria relazione con l'autore o con la sua opera nel pretesto per raccontare frammenti di un luogo, di un vissuto, di una condizione, con immagini, parole, silenzi.

Domenica 14 luglio
Fabio Giovinazzo, L'Anima nel ventre (2019)
L'anima nel ventre è un poema visuale costruito attraverso l'elaborazione mentale e generatrice delle immagini. È anche un film d'arte su Claudio Pozzani, entità frusciante di poetica . L'opera cinematografica scuote formule immaginifiche nelle quali convivono felicità e malinconia.
Misuraca, Il Secolo dell'ebbrezza 1914/2014 (2018)
Un ritratto  del Novecento frutto del montaggio e di sequenze e scatti realizzati da grandi cineasti e fotografi del secolo che corre dal 1914 al 2014.
Come è stato possibile condensare in poco più di un'ora poco meno di novecentomila ore?
Grazie ad alcune stelle polari tra le quali Weber che ha scritto: Cultura è una sezione finita dell'infinità, priva di senso del divenire del mondo.

Modalità di partecipazione
Partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili
Info  +39 06 39967800


da giovedì 18  a venerdì 26 luglio 

NORDIC FILM FEST SUMMER 2019

Il Nordic Film Fest nasce con l’intento di promuovere la cinematografia e la cultura dei Paesi Nordici (Danimarca, Finlandia, Islanda, Norvegia e Svezia), a cura delle quattro ambasciate nordiche presenti in Italia e con la collaborazione del Circolo Scandinavo di Roma.
Nel cinema dei paesi nordici negli ultimi anni si è assistito all’emergere di una generazione di nuovi autori che hanno conquistato uno spazio significativo nel panorama della cinematografia mondiale, grazie ad una notevole varietà artistica che merita di essere conosciuta e approfondita dal pubblico italiano.
La rassegna Nordic Film Fest Summer 2019  presenterà una selezione dei migliori film presentati nelle precedenti edizioni del Nordic Film Fest, in lingua originale con sottotitoli in italiano o in inglese.

Giovedì 18 luglio 
Becoming Astrid (unga astrid - 2018) – svezia/danimarca, (v.o. sottotitolato in italiano)
NFF 2019
Il film ha ricevuto 7 candidature ai Guldbagge Awards (gli Oscar del cinema svedese), tra cui miglior film e migliore attrice.
Regista: Pernille Fischer Christensen
Cast: Henrik Rafaelsen, Björn Gustafsson, Trine Dyrholm, Maria Bonnevie, Magnus Krepper, Mads Korsgaard, Alba August, Maria Alm Norell
Trama: La vita della scrittrice Astrid Lindgren, dall'infanzia vissuta molto serenamente ai primi problemi in giovane età. L'autrice di "Pippi Calzelunghe" ha dovuto ribellarsi alla sua educazione religiosa per poter vivere in piena libertà il suo spirito creativo.

Venerdì 19 luglio
Staying Alive (2014) – Norvegia, (v.o. sottotitolato in italiano)
NFF 2017
Regia: Charlotte Blom
Cast: Agnes Kittelsen, Anders Baasmo Christiansen, Linn Skåber, Nils Jørgen Kaalstad
Trama: La commedia Staying Alive racconta la storia di Marianne, 34 anni, che scopre con grande sorpresa che il suo fidanzato Håkon ha una relazione con Frida, una collega di lavoro. La sua migliore amica, saggia di esperienze di vita, la sostiene dandole suggerimenti per come vendicarsi. Marianne inizia un nuovo percorso e scopre che la vita convenzionale e tranquilla è sopravvalutata, e che la cosa più importante è divertirsi.

Sabato 20 luglio 
Horses and Men(Hross í oss - 2013) – Islanda (doppiato in italiano)
NFF 2015
Regia: Benedikt Erlingsson
Cast: Ingvar E. Sigurðsson, Charlotte Bøving
Trama: in una valle isolata in Islanda, in cui gli abitanti si tengono d‘occhio tutto il tempo, la prima visita ufficiale di una nuova coppia è strettamente monitorata. La primavera sta arrivando e con essa l‘impetuosa forza della natura. Non può andare a finire bene. Amore e morte si intrecciano con inaudite conseguenze per l‘intera comunità. E noi spettatori seguiamo i destini delle persone, attraverso la percezione dei loro cavalli.

Lunedì 22 luglio
Before Snowfall (Før snøen faller – 2013) – Norvegia, (v.o. sottotitolato in italiano)
Regia: Hisham Zaman
Cast: Billey Demirtas, Eva Medusa Gühne, Suzan Ilir, Nazmî Kirik, Jin Musa, Bahar Ozen, Volga Sorgu, Abdullah Taher, Mohammed Tejir, Birol Ünel
Trama: Il viaggio di Siyar, un ragazzo iracheno, inizia quando sua sorella maggiore, Nermin, fugge dal suo matrimonio. Dal momento che il loro padre è morto e Siyar è il figlio maggiore, il giovane è costretto a partire per ritrovare la sorella e ripristinare l'onore della famiglia nel villaggio locale. Questo lungo viaggio lo porterà a Istanbul, a Berlino e persino in Norvegia.

Mercoledì 24 luglio
Pathfinder - (Veiviseren – 1987) Islanda, 81’ (v.o. sottotitolato in italiano)
NFF 2017
Nomination all’Oscar quale miglior film straniero nel 1988
Regia: Nils Gaup
Cast: Nils-Aslak Valkeapää, Mikkel Gaup, Ailu Gaup
Trama: Veiviseren “Colui che conosce la vie/sentieri” è basato su un’antica leggenda sami. Si svolge nell’altopiano del Finnmark durante l’inverno. La scena di apertura mostra l’adolescente Aigin che da nascosto vede la sua famiglia uccisa dai predatori Tsjude. Aigin viene scoperto, ma riesce tramite una fuga spettacolare sugli sci, ad allontanarsi e avvisare altri sami del pericolo. Gli aggressori inseguono le sue tracce e trovano Aigin che resta per cercare di fermarli. Fallisce, viene catturato e costretto a guidare gli Tsjude. Conoscendo bene le montagne e i pericoli, progetta di condurre gli Tsjude verso la morte, anche mettendo in gioco la propria vita. Riuscirà a sconfiggere da solo gli uomini?

Giovedì 25 luglio
A Serious Game (Den allvarsamma leken – 2016) Svezia/Danimarca,  (v.o. sottotitolato in inglese)
In concorso alla Berlinale 2016
5 nomination ai Guldbagge Awards, i premi cinematografici più importanti della Svezia
NFF 2018
Regia: Pernilla August
Cast:  Michael Nyqvist, Sverrir Gudnason, Mikkel Boe Følsgaard, Liv Mjönes, Sven Nordin.
Trama: Il giovane giornalista Arvid Stjärnblom e Lydia Stille si innamorano follemente. Entrambi sono attratti dal sogno di un amore puro, grande e incontaminato. Tuttavia, la loro storia d'amore esige un sacrificio maggiore di quanto potessero mai immaginare a causa delle scelte che faranno e delle relative conseguenze.

Venerdì 26 luglio
Blind (2014) – Norvegia, 96’ (v.o. sottotitolato in italiano)
Vincitore di 4 Amanda Awards , l’Oscar del cinema norvegese
NFF 2018
Regia: Eskil Vogt
Cast:  Ellen Dorrit Petersen, Vera Vitali, Henrik Rafaelsen
Trama: Dopo aver perso la vista, Ingrid si rinchiude tra le mura della sua casa dove si sente al sicuro e protetta dal marito. Ma presto i fantasmi nascosti della donna verranno fuori in modi che non avrebbe mai pensato.


Mofdalità di partecipazione
Biglietto Unico 7 €
Il biglietto dà diritto alla proiezione e ad un calice di vino.
Prenotazione consigliata al numero +39 06 39967800
Diritti di prenotazione 2.00 €

 

da mercoledì 31 luglio a lunedì 12 agosto

CINEMA DELL’INVISIBILE  

L'associazione culturale Nel Blu Studios insieme a Palazzo Merulana propone una rassegna sul Cinema dell'Invisibile.
Proiezioni e incontri con gli autori con il patrocinio dell’ANAC, Associazione Nazionale Autori Cinematografici con il contributo della Banca di Credito Cooperativo di Roma.

Mercoledì 31 luglio
Omaggio a Ugo Gregoretti

Serata speciale 
Presenti familiari ed amici del regista recentemente scomparso
Modera Tino Franco 

La storia sono io, appunti per un film in nuce, Italia 2013, prod. Nel Blu Studios – Achab Film
Scritto e diretto da Ugo Gregoretti
Il 25 ottobre 2013 iniziava l’attività dell'associazione culturale Nel Blu Studios con la produzione di un filmato promozionale per illustrare alla RAI ed al MiBAC il progetto del film “La storia sono io” di Ugo Gregoretti, tratto dalla sua auto-biografia. Il film non fu mai realizzato, ma questo breve filmato resta la testimonianza del desiderio di Gregoretti di realizzare un'opera autobiografica, un affresco, in forma di provino, della sua vita privata. Il lavoro di preparazione, che coinvolse per più di tre anni l'associazione Nel Blu Studios, ci permise di apprezzare anche la persona oltre al personaggio.

Ugo Gregoretti racconta Lungo le rive della morte, 30', Italia 2016, prod. Nel Blu Studios
Testimonianza raccolta da Tino Franco
Ugo Gregoretti ci accompagna nel processo creativo del cortometraggio “Lungo le rive della morte”. La lettura del dramma, condotta come una “diretta” dai luoghi della catastrofe, mette a confronto la diaspora di tanti calabresi costretti a lasciare la loro terra per cercare un futuro nel Nord Italia e l’esodo di tanti profughi e migranti che oggi attraversano il Mediterraneo per raggiungere il Nord Europa con la speranza di una vita migliore.

Lungo le rive della morte, episodio tratto dal film Scossa, 30', Italia 2011, prod. Paco Cinematografica
Scritto e diretto da Ugo Gregoretti
"Lungo le rive della morte” è tratto dal reportage del poeta e romanziere Giovanni Cena, inviato della rivista “La Nuova Antologia" sulle coste calabresi in occasione del tragico terremoto del 1908 che distrusse non solo Messina, ma anche Reggio Calabria.
Il giorno dopo il terremoto lo scrittore si mise in viaggio e per dieci giorni esplorò la costa ionica, documentando il dramma pressoché “in diretta”, raccogliendo testimonianze dal vivo tra le macerie ancora fumanti. Intervistando i testimoni Cena anticipò le modalità del giornalismo contemporaneo realizzando quello che oggi diremmo “un servizio giornalistico d'attualità”. Gregoretti mette in scena la cronaca di Giovanni Cena come un immaginario servizio televisivo del 1908.

Partecipazione gratuita alla serata


Programma delle proiezioni da giovedì 1 a lunedì 12 agosto

Giovedì 1 agosto
Arrivederci Saigon
di Wilma Labate, Italia 2018,  1h 20'
​“Le Stars” sono cinque adolescenti italiane, che negli anni sessanta formarono una band di rhythm and blues tutta al femminile. La loro avventura iniziò quando da Piombino, improvvisamente, si ritrovarono in Vietnam a suonare per i soldati americani impegnati nella guerra.

Venerdì 2 agosto
Blue Kids
di Andrea Tagliaferri, Italia 2017, 1h 15’
Un fratello e una sorella, inseparabili ma soli. Un’eredità attesa e poi svanita. Il confine tra la consapevolezza delle proprie azioni e la totale incoscienza di sé. Un gesto folle li porterà su una strada senza ritorno.

Sabato 3 agosto
La terra dell'abbastanza
di Damiano & Fabio D'Innocenzo, Italia 2018, 1h 35'
Mirko e Manolo sono due amici che vivono nella periferia di Roma; sono poveri, vivono di lavori occasionali e sognano un futuro migliore. Nel corso di una notte brava uccidono un uomo, sono arruolati dalla malavita locale, e la loro vita cambia radicalmente.

Domenica 4 agosto
L'eroe
di Cristiano Anania, Italia 2018, 1h 30'
Giorgio, un mediocre ma ambizioso giornalista, viene trasferito in una redazione di provincia. Gli viene affidata un'inchiesta sullo sconvolgente rapimento del piccolo nipote di un'importante imprenditrice locale. In questa nuova dimensione di vita Giorgio troverà l’amore e il suo riscatto.

Lunedì 5 agosto
L’uomo che non cambiò la storia
di Enrico Caria, Italia 2016, 1h 17'
Nel 1938 Ranuccio Bianchi Bandinelli, esperto di arte romana e padre della moderna archeologia, fu scelto dal regime fascista per accompagnare in musei e siti archeologici Mussolini e Hitler, durante la visita in Italia di quest'ultimo. Il regime andava fiero del professore, non sapendo che era un convinto antifascista.

Mercoledì 7 agosto
La notte è piccola per noi
di Gianfrancesco Lazotti, Italia 2016, 1h 30'
Il sabato sera una band suona per donne e uomini che si danno appuntamento in una balera. Sulla grande pista da ballo seguiamo le loro danze e le storie che si concedono, sperando tutti in un'occasione.

Giovedì 8 agosto
Ricordi?
di Valerio Mieli, Italia 2018, 1h 46'
Una grande storia d'amore, raccontata attraverso i ricordi distorti dagli stati d’animo. Il viaggio di due persone, prima unite e poi divise, prima felici e poi infelici, prima innamorate tra loro e poi innamorate di altri, visto come un unico flusso di colori ed emozioni attraverso lo sguardo di lui, malinconico, e quello di lei, allegro e ancora incantato.

Venerdì 9 agosto
Conversazioni atomiche
di Felice Farina, Italia 2018, 1h 24'
Tra on-the-road e commedia scientifica, un film per dimostrare che la relatività e la meccanica quantistica possono essere spiegate a chiunque. Un invito a guardare più da vicino nelle vite di chi si pone domande in nome della Conoscenza.

Sabato 10 agosto
Sicilian Ghost Story
di Fabio Grassadonia & Antonio Piazza, Italia 2017, 2h 2’
Giuseppe, un ragazzino di tredici anni, scompare. Luna, una sua compagna di classe innamorata di lui, non si rassegna alla misteriosa sparizione. Si ribella al clima di omertà e complicità che la circonda e, pur di ritrovarlo, affronta la foresta siciliana e discende nel mondo oscuro che lo ha inghiottito.

Domenica 11 agosto
Bianco
di Roberto Di Vito, Italia 2010, 1h 22”
Un brutto risveglio in un “limbo” bianco.  La scoperta di essere prigionieri, mani e piedi legati, di essere stati rapiti senza un perché. Riflessioni rivestite di bende candide.
Solitudine e desiderio di serenità in luoghi lontani. Sogni, ricordi, attese, rimpianti, incubi, nostalgia: tutto immerso in una gabbia opalescente.

Lunedì 12 agosto
Saremo giovani e bellissimi
di Letizia Lamartire, Italia 2018, 1h 32’
Isabella, una pop star che anni prima ha avuto un solo successo, si esibisce insieme a Bruno, il figlio chitarrista. Bruno è nato quando Isabella, che ha dovuto crescerlo da sola, aveva solo diciotto anni. Madre e figlio condividono una vita in cui i ruoli sono molto confusi. L'arrivo parallelo nelle loro vite di Arianna e di Umberto metterà in pericolo l'equilibrio di "coppia" e li costringerà a rivedere tutti i rapporti.

Mofdalità di partecipazione
Biglietto Unico 7 €
Il biglietto dà diritto alla proiezione e ad un calice di vino.
Prenotazione consigliata al numero +39 06 39967800
Diritti di prenotazione 2.00 €

 

E' RINVIATA PER MOTIVI TECNICI A DATA DA DESTINARSI LA RASSEGNA CINEMATOGRAFICA "OPERA PRIMA - I FILM IN ESILIO", PREVISTA A PALAZZO MERULANA DA VENERDI' 16 A SABATO 31 AGOSTO

OPERA PRIMA  

I Edizione di un Festival totalmente promosso e ideato da Palazzo Merulana, che ha lo scopo di presentare al grande pubblico film che raramente vengono riproposti sul grande schermo. Opere prime di quelli che diventeranno celebri registi, come ad esempio Spielberg, Almodovar, Lubitsch, Coppola e Scorsese, pellicole che per ragioni di distribuzione hanno avuto poco spazio nelle sale e che sono stati poco fruibili in sala.

Il Festival Balz è una selezione ricercata di lungometraggi, a cura di Marco Balzoni, finalizzata all'avvicinamento del pubblico al cinema e all'opportunità di rivedere per una sera un film dimenticato ma che non potrete dimenticare.

 

bookshop
guardaroba
caffetteria
sito accessibile

In occasione dell’allestimento della mostra ‘La materia svelata’ dell’artista brasiliano Sidival Fila, Palazzo Merulana seguirà le seguenti variazioni di orario:

  • da mercoledì 28 agosto a domenica 1 settembre saranno accessibili la Sala delle Sculture al piano terra e il Secondo Piano della Collezione Cerasi, con tariffa ridotta a €4.
  • lunedì 2 settembre sarà accessibile esclusivamente la Sala delle Sculture al piano terra, con ingresso gratuito
  • nelle giornate di mercoledì 4 e giovedì 5 settembre, sarà eccezionalmente chiuso al pubblico
  • Palazzo Merulana riaprirà con orari e tariffe ordinarie a partire dal 6 settembre 2019

Info e Prenotazioni

Prenotazione Consigliata 
+39 06 39967800

CINEMA DI STELLE 2° Edizione


Roma

Coopculture

Biglietteria

Come Acquistare

Biglietto on-line
  • Ticket On LIne
Pacchetto
  • FUORINORMA EXTRA/PROGRAMMA DI CORTI SPERIMENTALI
    partecipazione gratuita fino ad esaurimento posti disponibili 

    NORDIC FILM FEST SUMMER 2019, CINEMA DELL’INVISIBILE,  FESTIVAL BALZ – I FILM IN ESILIO
     Biglietto Unico 7 €
    Il biglietto dà diritto alla proiezione e ad un calice di vino.

     

Diritto di prenotazione
  • Euro 2

chiudi