Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Diritto alla non discriminazione: " Ma un bambino che cos’è?"
    Diritto alla non discriminazione: " Ma un bambino che cos’è?"
    Siena, Progetto Speciale Siena , dal 27/10/14 al 30/06/15
    Laboratorio del progetto "Al bimbo fai sapere quanti diritti ha in suo potere"
  • Sinagoga di Siena
    Siena
    Sinagoga di Siena
    Progetto Speciale Siena
    Diritto alla non discriminazione: " Ma un bambino che cos’è?", dal 27/10/14 al 30/06/15

Diritto alla non discriminazione: " Ma un bambino che cos’è?"

Attività Didattiche
Toscana

 

L’ampio progetto dedicato al 25° anniversario della “Convenzione internazionale sui diritti dell’infanzia” del 1989, ha come scopo generale quello di avvicinare i soggetti di questo importante documento ai suoi contenuti. Ogni diversa attività legata ai vari diritti che si sono scelti, cerca di “far vivere” ai bambini la situazione di diritto privilegiando pertanto un approccio esperienziale adatto ad introdurli in un percorso di conoscenza dei propri diritti, e contestualmente dei propri doveri


SCUOLA DELL'INFANZIA E SCUOLA PRIMARIA DI I CICLO 
Attraverso la mediazione di giochi volti a far provare empiricamente che cosa vuol dire avere un pregiudizio rispetto a qualcosa, l’operatore introdurrà i bambini nel contesto del laboratorio aiutandoli a riflettere su come l’applicazione di preconcetti può influenzare la percezione di sé e degli altri, per poi condurli ad elaborare un’immagine di sé, che ciascuno poi rappresenterà graficamente.


Per la sua straordinaria valenza sociale e la dimensione universale degli argomenti proposti, il progetto ha ottenuto il patrocinio dell’Assessorato all’Istruzione del Comune di Siena, ha superato il vaglio del Comitato dei Sostenitori di Siena a Città Europea della Cultura 2019 entrando a far parte del Dossier di Candidatura. 

Lingua

Italiano

Come arrivare

Sinagoga di Siena

Siena

Sinagoga di Siena

Visualizza sulla Mappa

Obiettivi Didattici

L’attività che si propone nel caso del laboratorio “Ma un bambino che cos’è?” ha una duplice finalità: introdurre i bambini al tema del diritto alla non discriminazione, evidenziando come questo sia garantito dal rispetto e dall’inclusione di ogni differenza; nonché proporre degli spunti di tipo esperienziale e ludico per elaborare i concetti di preconcetto e pregiudizio.

bookshop
sito accessibile

E’ presente un ascensore. Ci sono servizi igienici attrezzati.


IN MOSTRA IN SINAGOGA

Luciano Valensin alla Sinagoga di Siena
25 aprile - 15 maggio

Speciale opening
martedì 25 aprile, ore 16.00

Data dal forte significato simbolico, quella di martedì 25 aprile è stata scelta per inaugurare la mostra Luciano Valensin alla Sinagoga di Siena, con la presentazione dell'opera 1945: oranti in Sinagoga che l'artista ha donato alla Società Israelitica di Misericordia di Siena. 

Il dipinto di Valesin, realizzato in occasione del Giorno della Memoria nel gennaio scorso, è fortemente legato al tema della memoria e alla riapertura della Sinagoga, attorno alla quale la comunità ebraica si raccolse nei mesi successivi la Liberazione della città nel 1945. Il quadro conclusa la mostra resterà in Sinagoga dove ha sede la Società Israelitica di Misericordia.
Luciano Valensin, pittore, poeta e regista teatrale, di teatro per ragazzi, è nato a Siena nel 1938 e vive a Poggibonsi. Diplomato all' Istituto d'Arte di Siena nel 1960, ha frequentato l'Accademia di Belle Arti di Firenze e insegnato disegno ed educazione artistica fino al 1998.
Attivo dal 1960 nella pittura, ha presentato le sue opere in mostre personali e collettive in Italia e all'estero. In questi primi mesi del 2017 Valensin ha partecipato alla collettiva "Lo spirituale nell'arte. Espressioni di Armonia tra le fedi" nello spazio museale del Centro Islamico Culturale d'Italia a Roma e "Libertà delle memorie" a Siena presso le Stanze della Memoria.

L’esposizione, con una selezione di circa 20 opere, è visitabile nei giorni di apertura di domenica, lunedì e giovedì dalle 10.30 alle 17.30, tour ogni mezz’ora a partire dalle 10.45 e fino alle 16.45.




 

Info e Prenotazioni

Prenotazione obbligatoria 
 041 5240119  dal lunedì al venerdì 9.00 -16.00 
progettodiritti@coopculture.it

Diritto alla non discriminazione: " Ma un bambino che cos’è?"

Coopculture

Costi


Siena

120.00€ A GRUPPO, FINO A 25 PARTECIPANTI
BIGLIETTI DI INGRESSO AL SITO

Ridotto studenti: 3,00€ studenti dai 7 ai 25 anni, gruppi superiori alle 20 persone 

Gratuito: bambini fino ai 6 anni, accompagnatori di un portatore di handicap, insegnanti accompagnatori (2 ingressi gratuiti ogni 15 studenti)

chiudi

Diritto alla non discriminazione: " Ma un bambino che cos’è?"

Coopculture

Come prenotare


Sinagoga di Siena

Prenotazione obbligatoria
Al momento della prenotazione è necessario fornire: 
- i dati completi della scuola (nome, indirizzo, numero di telefono, fax, e-mail) 
- il numero dei partecipanti previsti (studenti e accompagnatori) 
- l’età degli studenti, la classe frequentata, l’eventuale presenza di studenti diversamente abili 
- il giorno e l’orario in cui si vuole effettuare l’attività, prevedendo delle possibili alternative 


Modalità di pagamento 
Il pagamento dovrà essere effettuato entro 20 giorni dalla data dell'attività e solo tramite bonifico bancario sul conto intestato Società Cooperativa Culture sede legale in Mestre (VE) Corso del Popolo n° 40 – Unicredit Group IBAN IT34R 02008 02003 0000 2102 8688.  

chiudi