Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Sagra di S. Calogero
    Agrigento Distretto presenta
    Sagra di S. Calogero
    Festa Religiosa
    Agrigento - Agrigento, 01/07/2018
  • Sagra di S. Calogero
    Agrigento Distretto presenta
    Sagra di S. Calogero
    Festa Religiosa
    Agrigento - Agrigento, 01/07/2018
  • Sagra di S. Calogero
    Agrigento Distretto presenta
    Sagra di S. Calogero
    Festa Religiosa
    Agrigento - Agrigento, 01/07/2018

Sagra di S. Calogero

Agrigento

San Calogero, il cui nome vuol dire “buon vecchio”, era un monaco eremita e taumaturgo nato nel V secolo a Cartagine e giunto in Sicilia per sfuggire alle persecuzioni dei cristiani, divenendo uno dei santi più venerati e amati dell’Isola. A lui soprattutto il ceto agricolo e popolare si rivolge per i bisogni del corpo e dell’anima con straordinaria devozione.  

Ad Agrigento la pittoresca, caotica e tradizionale Festa di San Calò si svolge la prima settimana del mese di luglio ed ha delle caratteristiche inconfondibili, che hanno una costante di fondo che si ripete da circa 1500 anni, ossia l’incontenibile esplosione di entusiasmo popolare. La festa rimanda alle opere della vita del Santo che durante un lungo periodo di pestilenza passava di casa in casa a chiedere del pane da portare ai poveri; per paura del contagio al passaggio del monaco la gente lanciava il pane dalle finestre. A memoria di quei tempi i devoti preparano delle piccole pagnotte di pane con semi di finocchio da far benedire e donare alla popolazione (un tempo il pane veniva lanciato dai balconi al passaggio del Santo)

La statua di san Calogero, posta su una vara, viene portata per tutta la giornata della prima e della seconda domenica, in processione dai devoti portatori che attraversano vicoli e vie della città con un grande seguito di fedeli con gli ex voto, con prodotti della terra e lavori artigianali, seguiti da un corteo di "carretti siciliani", da muli e animali "parati", dalle bande e dagli immancabili  “tammurinara “ che accompagnano il corteo a ritmo di rullo di tamburi.

Infine, la sera, dopo il tradizionale  spettacolo pirotecnico, la cosiddetta “ maschiata di San Calò” , la statua del Santo fa rientro al santuario.

Organizzato da

Agrigento Distretto

Sagra di S. Calogero


Agrigento

Coopculture

Quando

Domenica, 1 Luglio 2018
aperto
chiuso

chiudi

Sagra di S. Calogero

Agrigento -

Coopculture

Orario

Aperto

1 Luglio 2018

12:00 - 00:00

 

 

chiudi