Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Nel Parco del Beigua, scrigno di geodiversità e biodiversità
    RivieraCulture presenta
    Nel Parco del Beigua, scrigno di geodiversità e biodiversità
    per Tutti
    Gite ed escursioni
    Sassello - Parco Naturale Regionale del Beigua, 02/07/2017

Nel Parco del Beigua, scrigno di geodiversità e biodiversità

Savona
I segni lasciati dalla natura e dall'uomo raccontano i diversi momenti storici che hanno caratterizzato l'evoluzione del nostro territorio, sia dal punto di vista ambientale che sociale. Segue questi segni l'escursione proposta dal Parco del Beigua su uno dei Sentieri Natura tracciati dal Parco, per arrivare alla Torbiera del Laione, una delle principali Zone Umide dell'area protetta, scrigno di biodiversità e importante testimonianza della vegetazione del passato, grazie al polline fossile ben conservato nella torba. Contornata da boschi di faggio, la torbiera ospita interessanti specie vegetali e animali e rocce che raccontano come l'azione del tempo abbia modellato il paesaggio che conosciamo oggi: i blockstream del Laione, gli affascinanti fiumi di pietra formati da grossi massi, testimoniano i processi geomorfologici avvenuti in ambiente periglaciale.
I segni dell'uomo sono ben visibili invece lungo il Sentiero Archeologico allestito con le riproduzioni delle incisioni rupestri rinvenute nella zona, un vero e proprio libro inciso nella roccia che racconta la quotidianità e le relazioni sociali degli antichi abitanti del Beigua.
E per i bambini l'emozione di essere archeologi per un giorno!

Ritrovo: ore 9,30 in località Piampaludo a Sassello, al bivio per il Monte Beigua.
Pranzo al sacco.

Prenotazione obbligatoria entro il sabato precedente alle ore 12 ai numeri 010.8590300 – 393.9896251.

Sito Web Ufficiale:

Organizzato da

RivieraCulture

Info e Prenotazioni

010.8590300 – 393.9896251

Nel Parco del Beigua, scrigno di geodiversità e biodiversità


Sassello

Coopculture

Quando

Domenica, 2 Luglio 2017
aperto
chiuso

chiudi

Nel Parco del Beigua, scrigno di geodiversità e biodiversità

Sassello - Parco Naturale Regionale del Beigua

Coopculture

Orario

Aperto

2 Luglio 2017

Tutto il giorno

 

 

chiudi