Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Padova
    Museo Multimediale delle Mura

Museo Multimediale delle Mura

Padova
Musei

 

Le Mura rinascimentali di Padova furono costruite a partire dal 1513 per volere della Serenissima Repubblica di Venezia. Le cortine murarie, interrotte da bastioni e porte, si sviluppano per circa 11 chilometri intorno alla città formando il sistema bastionato più esteso, sopravvissuto fino ad oggi, in Europa. Padova, insieme a Treviso e ad altre città della Terraferma, dopo il pericolo corso nel 1509, durante la guerra contro la Lega di Cambrai, fu dotata di mura “alla moderna” capaci di resistere alle armi da fuoco, sempre più potenti, andando a sostituire le vecchie mura di epoca carrarese che cingevano la città. Le nuove fortificazioni avrebbero dovuto garantire una maggiore sicurezza alla città di Venezia, difesa solo dalle acque della Laguna.
All’interno delle due sedi del museo, Porta Savonarola e Castelnuovo (Torrione Buovo), tramite videoproiezioni, ambientate sulle pareti interne, sono narrate le vicende e i personaggi della storia di Padova e delle sue mura.
Porta Savonarola è l’ultima delle sei porte della città realizzate nel corso del Cinquecento (solo una non è più esistente). L’artefice è l’architetto Giovanni Maria Falconetto, autore anche della vicina Porta San Giovanni, che concepì il disegno della stessa seguendo il modello dell’arco trionfale classico con attico. Il materiale impiegato per la muratura in elevato è la trachite in bocchi squadrati. Solo alcuni elementi, come i fusti delle semicolonne e altri pochi elementi scultorei, sono in pietra bianca, spiccando dal fondo scuro.
Il Torrione Buovo fa parte della grande fortezza (il Castelnuovo) che doveva sorgere lungo il lato orientale delle mura, verso Venezia, che però, dopo lunghi dibattiti, modifiche, ma soprattutto a causa della mutata situazione storica, rimase incompiuta.

 

Opere principali e percorso
Le videoproiezioni all’interno degli ambienti della cinta fortificata permettono di compiere un viaggio nel tempo, emozionante e coinvolgente, alla scoperta della storia di Padova e delle sue mura.
Queste due esperienze anticipano l’apertura di nuovi allestimenti (2018) all’interno di Porta Pontecorvo e del Torrione Alicorno e la ricostruzione virtuale della scomparsa Porta Codalunga. Queste ultime installazioni saranno l’esito del progetto finanziato dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020-obiettivo generale” investimenti in favore della crescita e l’occupazione-reg.1304/2013-asse “occupabilità”- (DGR n.2213/2016) dell’ottica di realizzare il Parco multimediale delle Mura di Padova (Codice di progetto: 2122-22-2216-2016).

prendi nota!

Museo Multimediale delle Mura

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

link:

Come Arrivare

Per Porta Savonarola (angolo corso Milano e via Raggio di Sole)
a piedi: dalla stazione dei treni 30 min
in autobus: dalla stazione dei treni (linee 6,10,42) 12 min

Per Castelnuovo - Torrione Buovo (golena San Massimo, via San Massimo 137)
a piedi: dalla stazione dei treni 30 min
in autobus: dalla stazione dei treni (linee 9,42) 20 min

Servizi e Accessibilità

visite didattiche singoli
visite didattiche gruppi
visite didattiche scuole

Info e Prenotazioni

340 6884564  
dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
sabato dalle 9.00 alle 14.00

Museo Multimediale delle Mura

Padova

Coopculture

Biglietteria

Ingresso gratuito

Prevendita biglietti e turni d'ingresso

Gruppi
  • Prenotazione obbligatoria
Scuole
  • Prenotazione obbligatoria

chiudi

Museo Multimediale delle Mura

Padova

Coopculture

Prepara la tua visita

Visite Didattiche

Singoli
  • La visita consente di scoprire il monumento più esteso di Padova, che ha disegnato la forma della città attuale, in modo immersivo, visitando i luoghi simbolo per la storia della città, di conoscere i protagonisti e le vicende storiche in modo coinvolgente e spettacolare attraverso un nuovo modo di raccontare la storia e di comprendere l'unicità e la speciale rilevanza, nel panorama delle fortificazioni militari rinascimentali, delle fortificazione patavine e scoprirne gli affascinanti ambienti interni e sotterranei.

    All’interno dei luoghi delle mura (Porta Savonarola e Torrione Buovo) si assiste a due videoproiezioni e all’esterno e in prossimità degli stessi luoghi è possibile tramite un’App continuare la visita virtuale nella storia.

Gruppi
  • La visita consente di scoprire il monumento più esteso di Padova, che ha disegnato la forma della città attuale, in modo immersivo, visitando i luoghi simbolo per la storia della città, di conoscere i protagonisti e le vicende storiche in modo coinvolgente e spettacolare attraverso un nuovo modo di raccontare la storia e di comprendere l'unicità e la speciale rilevanza, nel panorama delle fortificazioni militari rinascimentali, delle fortificazione patavine e scoprirne gli affascinanti ambienti interni e sotterranei.

    All’interno dei luoghi delle mura (Porta Savonarola e Torrione Buovo) si assiste a due videoproiezioni e all’esterno e in prossimità degli stessi luoghi è possibile tramite un’App continuare la visita virtuale nella storia.

    Ingresso ogni 30 minuti.

    Prenotazione obbligatoria (massimo 30 persone per gruppo).

Scuole
  • La visita consente di scoprire il monumento più esteso di Padova, che ha disegnato la forma della città attuale, in modo immersivo, visitando i luoghi simbolo per la storia della città, di conoscere i protagonisti e le vicende storiche in modo coinvolgente e spettacolare attraverso un nuovo modo di raccontare la storia e di comprendere l'unicità e la speciale rilevanza, nel panorama delle fortificazioni militari rinascimentali, delle fortificazione patavine e scoprirne gli affascinanti ambienti interni e sotterranei.

    All’interno dei luoghi delle mura (Porta Savonarola e Torrione Buovo) si assiste a due videoproiezioni e all’esterno e in prossimità degli stessi luoghi è possibile tramite un’App continuare la visita virtuale nella storia.

    Ingresso ogni 30 minuti.

    Prenotazione obbligatoria (massimo 30 persone per gruppo).

chiudi

Museo Multimediale delle Mura

Padova

Coopculture

Orario

Aperto

Aperto solo sabato e domenica dal 17 giugno al 1 ottobre dalle 10.00 alle 12.30 a dalle 15.30 alle 18.30

Chiuso

Agosto

 

chiudi