Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Firenze
    COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO
  • Firenze
    COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO
  • Firenze
    COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO
  • Firenze
    COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO

COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO

Firenze
Monumenti

 

La chiesa di Santo Spirito di Firenze, situata nell’omonima piazza all’interno del quartiere dell’Oltrarno, è riconoscibile per la sua particolarissima e spoglia facciata. Fu edificata su ciò che rimaneva del convento agostiniano del Duecento distrutto da un incendio nel 1471.

Questa chiesa rappresenta, a Firenze, il definitivo distacco dalla tradizione gotica, per segnare l’inizio di un nuovo modo di intendere gli spazi. Il progetto della chiesa (costruita tra il 1444 ed il 1488) fu affidata a Filippo Brunelleschi- anche se morì dopo due anni dall’inizio della costruzione e il progetto subì numerose modifiche-  mentre la cupola fu poi costruita da Salvi d’Andrea, mentre il campanile è opera di Baccio d’Agnolo.

Chi ha visitato il Duomo di Siena, quello di Pisa o San Lorenzo a Firenze, noterà importanti connessioni e riferimenti architettonici: questo gioco, puramente intellettuale ma estremamente godibile, evidenzia lo spessore culturale di Brunelleschi.

Peccato che poi alcune delle soluzioni ipotizzate dall’architetto siano state disattese durante la messa in opera, sottraendo gran parte della portata rivoluzionaria concepita in origine, costruita su scorci prospettici davvero originali. Tuttavia, anche se l’innovazione del progetto è stata attenuata, la chiesa rimane uno splendore e le opere d’arte in essa contenute sono da vedere assolutamente.

Il maestoso interno di dimensioni molto ampie (ben 97 metri con una larghezza variabile dai 32 ai 58 metri) è a croce latina e le tre navate sono separate tra loro da una serie di colonne scolpite in pietra serena ornate con capitelli corinzi che sorreggono arcate e mirabili volte a vela. Di grande impatto visivo è anche il soffitto a cassettoni dipinti (XIX secolo) della navata centrale (di grandezza doppia rispetto a quelle laterali).

Ciò che colpisce della chiesa è la grande complessità decorativa dell’interno ricchissimo di opere d’arte di ogni genere; oltre all’altare maggiore (sormontato dal baldacchino seicentesco realizzato da Giovanni Caccini e più in alto dalla bella cupola traforata) si possono ammirare ben 38 altari laterali inseriti in cappelle variamente decorate. Nel transetto destro si trova la Cappella De Rossi finemente rivestita in marmo su progetto di Bernardo Buontalenti, con all’interno un crocifisso ligneo del XIV secolo, testimonianza dell’origine medioevale della chiesa.

Di grande pregio è anche la Cappella Nerli dove si trova l’opera pittorica più famosa della chiesa: la Pala Nerli realizzata sul finire del Quattrocento da Filippino Lippi dove è raffigurata una Madonna con Bambino e i santi Giovannino, Martino e Caterina d’Alessandria. Nell’opera è possibile ammirare una veduta dell’epoca della porta fiorentina di San Frediano.

Nella navata destra si trova la cappella Della Palla-Portinari arricchita da un bel rilievo marmoreo con stucchi di Giovanni Baratta risalente al 1698. Nel transetto sinistro si può ammirare la cappella Corbinelli opera quattrocentesca dello scultore Andrea Sansovino dove l’altare ricorda un arco di trionfo romano; di grande pregio è un tabernacolo con un bassorilievo del Cristo risorto.

Nella sagrestia di Santo Spirito si ammirare il crocifisso ligneo scolpito da Michelangelo nel 1492 all’età di 17 anni quando rimase per un periodo ospite nel convento di Santo Spirito dove gli consentirono di sezionare cadaveri provenienti dall’ospedale del convento; l’artista ne studiò a fondo l’anatomia e da quel periodo fu in grado di riprodurre ogni dettaglio di un corpo umano come testimonia il crocifisso qui esposto.

Il nuovo percorso di visita che comprende il chiostro, posto alla sinistra della facciata della chiesa sotto la gradinata, consente di vedere opere fino ad ora sconosciute al pubblico. Dentro la ritmata architettura di impronta rinascimentale, anche se la realizzazione è seicentesca, si accede attraverso una piccola porta al Refettorio che mostra le Tre Cene di Cristo affrescate da Bernardo Poccetti, L’itinerario consente una visione di scorcio del bel Campanile realizzato da Baccio d’Agnolo e l’accesso alla Sala Capitolare adibita anche a sede di Confraternita. Il percorso si conclude, attraverso una scenografica scalinata nel Vestibolo e nella Sagrestia dove è possibile vedere da vicino il Crocifisso di Michelangelo, godendo pienamente della bellezza tridimensionale di questa opera giovanile del grande scultore rinascimentale..

prendi nota!

COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

link:

Come Arrivare

In treno: linea Bologna – Firenze e linea Firenze - Lucca - Viareggio: stazione S.M.N. (a 1.200 mt, circa 15 minuti a piedi). 


In auto: autostrada A11 Firenze - Pisa, uscita Firenze nord (Peretola); dopo il casello proseguire dritto e prendere Viadotto del Ponte all'Indiano in direzione di Via dell'Argingrosso in direzione di Firenze 4 min (1,9 km)

Continua su Via A. Canova. Prendi Via Francesco Talenti, Via Bronzino/SS67, Viale Aleardo Aleardi e Viale Francesco Petrarca in direzione di Via Romana 11 min (4,2 km) 

Continua su Via Romana. Guida in direzione di Piazza Santo Spirito. 4 min (1,0 km)

Sono disponibili parcheggi in zona Porta Romana


In autobus di linea: presso la stazione di Santa Maria Novella autobus n. 11 (2 fermate) , scendere a Serragli Santa Monica

Servizi e Accessibilità

visite didattiche gruppi
visite didattiche scuole
bookshop

Con il mese di aprile 2017 si inaugura il nuovo percorso di visita del Complesso Monumentale di Santo Spirito a cura di CoopCulture che si occuperà, oltre alla valorizzazione del sito museale, anche della biglietteria, dell’accoglienza, delle prenotazioni e delle visite didattiche. 

Ulteriori informazioni sui percorsi di visita nella sezione PREPARA LA TUA VISITA.

 

INFORMAZIONI UTILI

  • accesso limitato per portatori di handicap motorio;
  • vietato l'accesso agli animali;
  • vietato introdurre borse e valigie capienti;
  • vietato introdurre ombrelli e oggetti contundenti;
  • vietato toccare le opere;
  • vietato fumare;
  • obbligatorio disattivare la suoneria dei telefoni cellulari;
  • vietato consumare alimenti;
  • foto consentite senza flash solo chiostro e sala capitolare, no sacrestia e basilica, vietato utilizzare il cavalletto.



 

Info e Prenotazioni

848 082 380 | dall’estero +39 06 39967138

dal lunedì al venerdì ore 9.00 - 13.00 | 14.00 - 17.00
sabato ore 9.00 - 14.00

COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO

Firenze

Coopculture

Biglietteria

Acquista biglietto

Buy ticket onlineOn-Line
Call Center

Tariffe

Intero: € 3.00

Ridotto: € 2.50

ragazzi dai 6 ai 14 anni; studenti dai 15 ai 26 anni; persone sopra i 65 anni; studenti universitari; gruppi organizzati; scuole primaria e secondaria; studenti universitari; scuole serali

Altre Riduzioni
  • Biglietto Family (2 adulti con 3 bambini fino a 18 anni): € 8.00

Gratuito:

Prevendita biglietti e turni d'ingresso

Singoli
  • € 1.50
Gruppi
  • € 15.00 da 12 a 25 pax
    prenotazione consigliata
Scuole
  • € 10.00 da 12 a 25 pax
    prenotazione consigliata

chiudi

COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO

Firenze

Coopculture

Prepara la tua visita

Visite Didattiche

Gruppi
  • Lo spirito del Genio. Viaggi nei luoghi di Michelangelo e Brunelleschi.

    speciale visite guidate per gruppi

    Un inedito percorso di visita alla scoperta degli spazi recentemente aperti al pubblico del Complesso Monumentale di Santo Spirito: il chiostro del Seicento, il refettorio affrescato e il suggestivo Cristo Ligneo di Michelangelo Buonarroti.
    Uno storico del'arte condurrà i visitatori verso il capolavoro michelangiolesco, senza tralasciare le pregevoli architetture della stessa sagrestia, con gli interventi di Simone del Pollaiolo, detto il Cronaca, e Giuliano da Sangallo.
    La visita prosegue nella Chiesa per ammirare lo spazio in puro stile rinascimentale, opera del genio di Brunelleschi, le opere pittoriche e scultoree di maestri quali Maso di Banco, Filippino Lippi, Cosimo Rosselli, Frascesco Botticini, Raffaellino del Garbo, Andrea Sansovino.
    Un viaggio nella tradizione artistica fiorentina dal Rinascimento al Tardo-Barocco, passando per il Manierismo, attraverso una selezione di opere, caso straordinario, ancora situate nella loro originaria collocazione.

     

    OFFERTA GRUPPI
    12-25 persone


    Biglietto di ingresso: ridotto gruppi Euro 2,50 a persona


    Visita gruppi con guida propria
    turno d'ingresso Euro15,00 (la visita è possibile senza prenotazione nel rispetto del regolamento del percorso di visita e secondo capienze previste)


    Visita guidata con guida interna

    • Visita Chiostro e Sagrestia con il Crocifisso di Michelangelo: Euro 60,00 a gruppo
    • Visita Chiostro, Sagrestia con il Crocifisso di Michelangelo e Basilica: Euro 110,00 a gruppo
    • Visita esclusiva Chiostro, Sagrestia con il Crocifisso di Michelangelo e Basilica
    • Visita in orario di chiusura dalle 12.30 alle 16.00 e dalle 18.00 alle 20.00 Euro 150,00

    La visita in orario di chiusura è possibile solo con guida interna.

Scuole
  • Prenotazione obbligatoria
     

    VISITA CHIOSTRO SAGRESTIA          
    da 12 a 25 pax          
    € 50.00 + € 40.00 visita alla Basilica
     

    VISITA BASILICA  
    da 12 a 25 pax          
    € 70,00
     

    LABORATORIO IN CLASSE 
    da 12 a 25 pax
    € 35,00

chiudi

COMPLESSO MONUMENTALE DI SANTO SPIRITO

Firenze

Coopculture

Orario

Aperto

Percorso museale (chiostro, refettorio, sala capitolare, sacrestia con Crocifisso di Michelangelo)
dal lunedì al sabato 10.00 - 18.00
domenica e festività religiose 12.00 - 18.00

La biglietteria chiude 30 minuti prima (ore 17.30)

 

Chiesa
visitabile gratuitamente nei
giorni feriali dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 17.30
giorni festivi dalle 11.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 17.30

 

Chiuso

mercoledì

 

chiudi