Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Le terme di Caracalla in 3D. un articolo su La Repubblica racconta il progetto che unisce archeologia e tecnologia

 

Fare una passeggiata tra le Terme di Caracalla e ammirare ciò che i suoi visitatori vedevano duemila anni fa. Oggi è possibile grazie alla realtà virtuale. Il progetto, realizzato dalla Soprintendenza speciale di Roma,Coopculture e il CNR, prevede per i visitatori del parco archeologico l'utilizzo di visori speciali, simili a delle maschere. Una volta indossati, i visori permettono di trasformare l'ambiente circostante in ricostruzioni 3D. Così, gli spettatori, potranno ammirare le ricostruzioni originali degli ambienti. Nel numero di Robinson di domenica 3 dicembre 2017, Maurizio Bettini racconta il suo viaggio tra le Terme di Caracalla con la realtà virtuale.

link: