Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza
    I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza
    news

I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza

 

Dal 4 al 27 ottobre 2017 il Quirinale ospita nella Palazzina Gregoriana la Mostra “I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza”, in occasione del trentennale della scomparsa di Primo Levi.

La mostra, realizzata dal Centro Internazionale di Studi Primo Levi di Torino, percorre la pluralità di esperienze e di interessi che hanno caratterizzato la vita e l’opera dello scrittore torinese: dalla formazione scientifica alla deportazione, dalla chimica come mestiere al mestiere di scrivere.

Mosso dalla volontà di raccontare con “strenua chiarezza” le esperienze e le riflessioni che hanno animato il suo percorso di vita, Primo Levi offre nelle sue pagine storie straordinarie ai lettori di tutto il mondo. Sono proprio le sue parole ad accompagnare i visitatori della mostra, riprese dalle pagine di Se questo è un uomo, I sommersi e i salvati, La tregua, Il sistema periodico, La chiave a stella e i racconti di fantascienza.

Di questo complesso percorso di vita la mostra intende proporre un quadro ricco e articolato, attraverso immagini per lo più inedite, interviste video, citazioni dalle opere.

L’obiettivo è dare al visitatore una nitida rappresentazione dei molti mondi che Levi ha attraversato o che ha saputo creare grazie al suo talento di scrittore: dalla realtà estrema del Lager al multiforme universo della scrittura, all’infinita ricchezza della scienza, alle risorse straordinarie del linguaggio, all’importanza dell’attività manuale e creativa nello sviluppo del pensiero, alla centralità del lavoro nella vita degli esseri umani.

Testi, audiovisivi e videoinstallazioni articolano le 6 sezioni del percorso espositivo.

La mostra è stata realizzata da: Fabio Levi e Peppino Ortoleva, curatori; Gianfranco Cavaglià e Anna Rita Bertorello, progetto allestimento; Roberta Mori, ricerca e coordinamento; Ars Media, progetto grafico e realizzazione video; Yosuke Taki, realizzazione artistica della sezione Carbonio; Cristina Zuccaro, ricerche iconografiche e materiali video; Ludovica de Caris e Serena Nicolasi, coordinamento e relazioni esterne.

 

MODALITÀ DI PRENOTAZIONE
Dal 4 al 27 ottobre 2017 il Quirinale ospita nella Palazzina Gregoriana la Mostra “I mondi di Primo Levi. Una strenua chiarezza”, in occasione del trentennale della scomparsa di Primo Levi.
Giorni di apertura: martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica
Orario: dalle 10.00 alle 15.00
È necessario presentarsi 15 minuti prima dell’orario di inizio della visita
La mostra è gratuita.

La prenotazione è nominativa, non cedibile e si può effettuare con le seguenti modalità:

  • on line
  • tramite Call center, tel. 06 39.96.75.57, da lunedì a venerdì 9.00 –13.00 / 14.00 -17.00, sabato 9.00 –14.00, domenica chiuso.
  • presso INFOPOINT, Centro informazioni e prenotazioni (Salita di Montecavallo, 15), il martedì, mercoledì, venerdì, sabato e domenica dalle 9.00 alle 17.00.
     

Qualora i dati anagrafici dei nominativi, indicati al momento della prenotazione, non coincidano con i dati risultanti dai documenti, non sarà consentito l’accesso. I minori di 12 anni devono essere accompagnati da un adulto.
La procedura di prenotazione per l’accesso comporta un costo di € 1,50.
Le visite prenotate potrebbero subire variazioni in occasione di impegni istituzionali. In tal caso sarà possibile effettuare la visita in altra data oppure ottenere il rimborso di quanto versato.
L’accesso alla mostra non comprende la visita al Palazzo del Quirinale.

Ingresso: Via del Quirinale all’altezza di Via della Consulta - 00187 Roma.


VISITE SCOLASTICHE
Le richieste di visita da parte degli istituti scolastici devono essere inviate direttamente al Palazzo del Quirinale, tramite mail all’indirizzo: protocollo.centrale@pec.quirinale.it, oppure al numero di fax 0646993125 e in alternativa per posta ordinaria all’indirizzo “Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica – Servizio Intendenza – Via del Quirinale, 00187 Roma”.

link: