Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • ArtLab17 Mantova | Laboratori Culturali 28-29 settembre
    ArtLab17 Mantova | Laboratori Culturali 28-29 settembre
    governance e sostenibilità | evento serale ai luoghi della cultura di Sabbioneta | focus sulla riforma del terzo settore e le imprese culturali
    focus su I Grandi Eventi

ArtLab17 Mantova | Laboratori Culturali 28-29 settembre. governance e sostenibilità | evento serale ai luoghi della cultura di Sabbioneta | focus sulla riforma del terzo settore e le imprese culturali

Governance e sostenibilità

 

Il patrimonio culturale tra presente e futuro: questo il tema portante del programma di ArtLab 2017 Mantova che si terrà il 28 e 29 settembre..
In vista del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale ArtLab dedica al tema due intensi giorni di lavoro articolati in tre momenti: una sessione di apertura con contributi sul tema, 6 gruppi di lavoro tematici per un confronto ragionato e ragionante, una plenaria conclusiva di restituzione e rielaborazione delle riflessioni emerse nelle due giornate. CoopCulture parteciperà al gruppo impegnato sul fronte della SOSTENIBILITA’ E GOVERNANCE DEL PATRIMONIO. In allegato il contributo della presidente Giovanna Barni sul tema.
Arricchiranno la programmazione una sessione dedicata al tema della valutazione del pubblico, un’analisi e confronto dell’impatto sociale prodotto dai grandi festival culturali italiani e una prima lettura degli impatti della riforma del Terzo Settore con Roberto Calari, presidente CulTurMedia Legacoop.

Il 28 settembre, a conclusione della prima giornata di lavori, CoopCulture è lieta di proporre una speciale visita serale ai luoghi della cultura di Sabbioneta, con Mantova nella lista del Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Programma della serata:

Ore 19.15 Meeting point ospiti sul Lungolago Gonzaga (tratto prospiciente Teatro Bibiena)
Ore 20.00 Arrivo a Sabbioneta e apericena presso la Galleria degli Antichi
Ore 21.00 Inizio visita guidata
Ore 22.00 Saluto autorità presso Teatro all’Antica
Ore 22.30  Rientro in pullman al Teatro Bibiena

I luoghi della visita

  • PALAZZO GIARDINO E GALLERIA DEGLI ANTICHI

Palazzo Giardino è stato il luogo dell’otium e delle delizie di Vespasiano Gonzaga Colonna. Residenza prediletta del nobile sabbionetano, deputata ad accogliere gli ospiti illustri e intrattenersi con loro tra le collezioni d’arte e colte dissertazioni letterarie, fu realizzato e decorato tra gli anni ’70 e ’80 del XVI secolo.
La Galleria degli Antichi o "Corridor Grande" si raggiunge attraverso un passaggio da Palazzo Giardino ed è una lunga galleria edificata sul lato del Palazzo. Oggi ci racconta le mire artistiche del signore che scelse il lungo corridoio per le sue collezioni, principalmente marmi romani e ritratti di importanti uomini antichi.

  • PALAZZO DUCALE

Affacciato sulla piazza omonima, l’edificio fu per tutta la vita di Vespasiano luogo di potere, sede di rappresentanza, centro della vita pubblica ed amministrativa della città e poi del piccolo Stato di Sabbioneta. Attualmente si conservano i soffitti affrescati e lignei magistralmente intagliati da artigiani locali con il supporto di maestri spagnoli.

  • TEATRO ALL’ANTICA

Per il progetto del Teatro, Vespasiano volle avvalersi di Vincenzo Scamozzi reduce dal completamento, qualche anno prima a Vicenza, del celebre Teatro Olimpico del maestro Andrea Palladio. Primo esempio di teatro indipendente sotto il profilo architettonico, fa parte anch’esso del progetto della città e si trova esattamente a metà strada tra la vita privata e la vita pubblica di Vespasiano Gonzaga.

 

Modalità di partecipazione
Ingresso e visita guidata offerti da CoopCulture
Trasporto + apericena  € 25,00 a persona.
La prenotazione è obbligatoria (al n.06.39967250, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19, dal 7 al 25 settembre) e fino ad esaurimento posti.