Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Da Duchamp a Cattelan
    Da Duchamp a Cattelan
    Arte contemporanea sul Palatino
    Roma - Mostre, dal 28/06/17 al 29/10/17
  • Foro Romano e Palatino
    Da Duchamp a Cattelan
    Arte contemporanea sul Palatino
    Foro Romano e Palatino, dal 28/06/17 al 29/10/17

Da Duchamp a Cattelan. Arte contemporanea sul Palatino

Roma
Mostre

 

in copertina ph Vedovamazzei After Love legno dipinto, 700 x 650 - 2003

L’arte contemporanea torna a confrontarsi con l’archeologia nella mostra Da Duchamp a Cattelan. Arte contemporanea sul Palatino curata da Alberto Fiz, che presenta 100 opere tra grandi installazioni, sculture, dipinti, fotografie e opere su carta di artisti provenienti da 25 diverse nazioni. 

All’interno dello Stadio Palatino e del peristilio inferiore della Domus Augustana, con le terrazze e le Arcate Severiane, la mostra articola le sue tematiche essenziali: le Installazioni architettoniche in situ, efficace accostamento tra archeologia e arte contemporanea; le Mani, disegnate, fotografate, dipinte, scolpite, simbolo comunicativo e forza creatrice; i Ritratti, traccia identitaria per eccellenza e genere artistico dove gli antichi romani hanno primeggiato. 

Architettura, identità, comunicazione, creazione sono temi che la contemporaneità interpreta spesso con disinvolta ironia, in maniera destabilizzante, rifiutando ogni dogma: a confronto con le maestose architetture dei palazzi imperiali del Palatino, questi materiali ci interrogano sul senso del tempo e della permanenza. Sono interventi, molti dei quali creati appositamente per questo progetto al Palatino, che non vogliono essere rassicuranti ma, senza chiedere permesso, i segni del presente suggeriscono differenti percorsi di comprensione dell’antico.  

I lavori provengono dal museo ALT creato dall’architetto Tullio Leggeri, tra i maggiori collezionisti italiani che, fin dagli anni ’60, ha caratterizzato il suo rapporto con gli artisti sviluppando i loro progetti e suggerendo soluzioni tecniche e creative. Tra le monumentali rovine, viene esposta una significativa selezione delle oltre 1000 opere che costituiscono la sua raccolta. 

bookshop
sito accessibile

 

NEWS 

Nel circuito Colosseo, Foro Romano e Palatino sono attualmente in corso le mostre:

  •  "Colosseo. Un'icona" al Colosseo (fino al 7 gennaio 2018)

 

AVVISO

  • Biglietteria Arco di Tito

Il varco di Tito può essere utilizzato solo per l'accesso, non per l'uscita.

 

  • Misure di sicurezza

Si informa che all'interno del monumento è vietato entrare con zaini, valigie e borse voluminose a causa delle nuove misure di sicurezza; i prenotati devono presentarsi in biglietteria almeno 30 minuti prima dell’orario concordato.

Da Duchamp a Cattelan
Arte contemporanea sul Palatino


Roma

Coopculture

Orario

Dettaglio orario

08.30 - 16.30 dal 2 gennaio al 15 febbraio

08.30 - 17.00 dal 16 febbraio al 15 marzo

08.30 - 17.30 dal 16 all’ultimo sabato di marzo

08.30 - 19.15 dall’ultima domenica di marzo al 31 agosto

08.30 - 18.30 orari mostra dal 1 al 30 settembre 
(ultimo ingresso al sito archeologico ore 18 – ultimo ingresso area mostra 18.15)

08.30 - 18.00

orari mostra dal 1 al 28 ottobre
(ultimo ingresso al sito archeologico ore 17.30 – ultimo ingresso area mostra 17.45)

08.30 - 16.00 orari mostra dal 29 ottobre
( ultimo ingresso al sito archeologico 15.30 – ultimo ingresso area mostra 15.45)

chiudi

Da Duchamp a Cattelan
Arte contemporanea sul Palatino


Roma

Coopculture

Biglietteria

chiudi