Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • WINCKELMANN E LE RACCOLTE DEL MANN
    WINCKELMANN E LE RACCOLTE DEL MANN
    Monumenti Antichi Inediti, 1767
    Napoli - Mostre, dal 24/06/17 al 25/09/17
  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
    WINCKELMANN E LE RACCOLTE DEL MANN
    Monumenti Antichi Inediti, 1767
    Museo Archeologico Nazionale di Napoli, dal 24/06/17 al 25/09/17

WINCKELMANN E LE RACCOLTE DEL MANN. Monumenti Antichi Inediti, 1767

Napoli
Mostre

 

Il Museo Archeologico Nazionale di Napoli rende omaggio a Johann Joachim Winckelmann (Stendal, 1717 – Trieste 1768), con una mostra nel Salone della Meridiana e un percorso tra le antichità conservate al MANN, descritte, citate e illustrate nei suoi ‘Monumenti antichi inediti’ (1767).
La mostra, realizzata in collaborazione con il m.a.x. museo di Chiasso, sarà aperta al pubblico dal 24 giugno al 25 settembre. Per l’occasione, dopo molti anni, verrà esposto nel Salone della Meridiana il celebre Cavallo Mazzocchi, recentemente restaurato. Nell’allestimento,  oltre ad alcuni dei reperti archeologici citati nei ‘Monumenti Antichi’ sarà possibile ammirare 16 matrici in rame, 16 stampe e preziosi volumi e manoscritti provenienti da biblioteche italiane e straniere.
Delle 208 incisioni che illustrano i Monumenti antichi, per la mostra di Napoli sono state scelte quelle che riproducono opere del Museo o le cui descrizioni si riferiscono a oggetti in esso custoditi. Accanto ad esse sono proposte le immagini fotografiche dei reperti che Winckelmann aveva avuto modo di vedere lì dove si trovavano al tempo in cui scriveva: a Roma, nel Palazzo Farnese o in altre dimore nobiliari; a Napoli, nel Museo Farnesiano a Capodimonte e nel Museo del Duca Carafa di Noja; a Portici, nel Museo Ercolanese. 
Dieci sono gli oggetti archeologici presenti nell’allestimento: il Cammeo con Giove che fulmina i Giganti, Collezione Farnese, II sec. a.C.; il Rilievo con Paride e Afrodite, Collezione Duca di Noja, I sec. a.C.; l’affresco con il Cavallo di Troia, da Pompei, 45 - 79 d.C.; il Braciere su tripode con sfingi, da Ercolano, fine I sec. a.C. - inizi I sec. d.C.; una Statuetta in bronzo di cavallo, da Ercolano, I sec. a.C.; la Statuetta in bronzo di Alessandro a cavallo, da Ercolano, I sec. a.C.; la Statuetta in marmo di Fauno, da Ercolano, I sec. d.C.; un Disco di bronzo (cd. Gong), da Pompei, I sec. d.C.; due Candelabri di bronzo con fusto a forma di canna di bambù, I sec. d.C.
Sono in mostra anche alcune matrici e le relative prove di stampa che fanno parte della ricca collezione calcografica del MANN, restaurate per l’occasione dall’Accademia di Belle Arti di Napoli grazie alla convenzione stipulata con il l Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

 

link:

bookshop
guardaroba
sito accessibile

NEWS

  • EXTRAMANN

Da lunedi 3 luglio sarà disponibile gratuitamente presso la biglietteria del Museo, insieme al biglietto del mann la card extramann accompagnata da una brochure: la card da diritto a ricevere uno sconto sul biglietto d’ingresso di altre 9 realtà culturali della Campania.

ExtraMann è un progetto di collaborazione tra il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e la rete delle nuove realtà che in questi anni sono nate per valorizzare il patrimonio culturale abbandonato e poco conosciuto della città.
Insieme il Museo e i promotori delle iniziative culturali presentano un’offerta integrata ai visitatori.
Per maggiori informazioni clicca qui


 

 

Info e Prenotazioni

Reading digitale - In occasione della mostra il Museo Archeologico Nazionale di Napoli e il Goethe-Institut Neapel realizzano un progetto di reading digitale producendo otto cortometraggi. Sono gli attori Marco Mario de Notaris e Peppe Servillo a leggere celebri pagine tratte dalle opere e dalle lettere del grande archeologo tedesco. 
848.800.288 | +39.06.39967050

WINCKELMANN E LE RACCOLTE DEL MANN
Monumenti Antichi Inediti, 1767


Napoli

Coopculture

Biglietteria

chiudi