Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Roma dentro Roma
    Roma dentro Roma
    In occasione di Luce sull’Archeologia
    Roma, Napoli - Visite, tour e percorsi, dal 29/01/17 al 07/05/17

Roma dentro Roma. In occasione di Luce sull’Archeologia

Roma Pompei
Visite, tour e percorsi

 

In occasione della terza edizione del ciclo di incontri Luce sull’Archeologia, organizzato dal Teatro di Roma tra dicembre e ottobre 2017, Coopculture propone un calendario di visite abbinate nei Musei e nelle aree archeologiche di Roma, Ostia e Pompei sui temi proposti dalla manifestazione.

Roma oltre Roma è il tema che accomuna, con argomenti diversi, le conversazioni di quest’anno, proponendo un viaggio nell’antico e nella classicità, attraversando vari momenti della storia romana che hanno determinato la creazione di un nuovo modello sociale e culturale e che hanno trasformato territori e popoli in una communis patria.

 

Le visite abbinate intendono riproporre “ a specchio” gli stessi argomenti ma in una prospettiva centripeta quasi di ritorno alla città che tutto questo ha generato ed esportato, in una sorta di Roma dentro Roma appunto.

Saranno ripresi i temi della fondazione e dell’importanza strategica delle colonie come capisaldi di controllo territoriale, come nel caso di Ostia e Pompei; aspetti e architetture del vivere delle classi agiate nel modello  della Villa Dei Quintili ma anche un confronto tra arte greca e le influenze generate su quella romana a Palazzo Altemps.

Prenotazione obbligatoria

 

PROGRAMMA

  • Ostia, un porto senza mare

Parafrasando una frase di Strabone, l’itinerario propone un percorso all’interno della città, evidenziando il passaggio da piccolo centro chiuso nelle mura del suo castrum, fino all’espansione di età sillana, prima, e imperiale poi.

Sarà possibile leggere tutto il tessuto urbanistico, nelle sue molteplici tipologie edilizie che ne fecero nell’antichità un luogo privilegiato nel rapporto con Roma e nei tempi recenti una miniera di informazioni sulla vita quotidiana dell’antichità.

5 febbraio ore 11

 

  • Pompei: un racconto oltre la cenere 

Durante la visita agli scavi verrà raccontata la storia di una città romana, cancellata in un giorno, e dei suoi abitanti, a seguito di  una delle più grandi sciagure che l'umanità abbia mai subito. Paesaggio antico, colture, vita quotidiana di adulti e fanciulli, patrizi e schiavi, le domus dagli arredi e decorazioni sontuose, le ricche botteghe e le umili rivendite, viabilità, pratiche termali, luoghi celebrativi e rappresentativi, spettacoli e svaghi. 

Tutto questo in un fluido ed avvincente racconto che si snoda attraverso gli scavi di Pompei.

29 gennaio ore 11

 

  • Palazzi e giardini

Al V miglio della Appia Antica, in seguito a recenti campagne di scavo, è riemersa un’area archeologica identificata come Villa appartenente alla famiglia dei Quintili, influenti senatori della metà del II secolo d.C..

Tra gli esempi meglio conservati di villa imperiale del suburbio, la struttura ripropone apparati architettonici e decorativi di grandissimo sfarzo, testimonianza perfettamente aderente al concetto di otium, come contemplato nel “bel vivere” delle classi patrizie. 

5 marzo ore 11

 

  • Atene e Roma: riflessi d’arte

Palazzo Altemps è sede naturale per un confronto stringente sull’arte greca e i riflessi formali e stilistici passati nella statuaria romana.

Si creeranno connessioni e legami tra i capolavori del Museo come il Trono Ludovisi e l’Acrolito da una parte e l’Ares Ludovisi e il Galata morente dall’altro, istituendo un dialogo insolito e non convenzionale tra gesti, volti e storie.

2 aprile ore 11

 

  • La schiavitù nell’economia romana

Attraverso la numerosa documentazione del museo epigrafico delle Terme di Diocleziano, si evidenzierà come l’enorme afflusso di schiavi in età repubblicana comportò rilevanti conseguenze sul sistema economico.

Le iscrizioni, ad esempio provenienti dal colombario della famosa famiglia degli Statilii Tauri, testimoniano come nell’alto impero esistessero grandi famiglie urbane di schiavi che costituivano una parte rilevante della ricchezza e del prestigio della famiglia stessa.

9 aprile ore 11

 

  • Roma oltre la romanità

Il passaggio dalla fine dell’antichità al tardo antico è rappresentato da un periodo molto contraddittorio e mutevole, come sono sempre i momenti di cambiamento che, per andare avanti, devono necessariamente mettere in crisi quelli che li hanno preceduti. 

Il Foro Romano, volto ufficiale della vita di Roma antica, anche ora continua a mantenere questo aspetto istituzionale, pur con tutte le sue trasformazioni.

La visita insisterà proprio su questi cambiamenti con la presentazione dei nuovi monumentali edifici della Basilica di Massenzio e il riallestimento interno della Curia, ma anche gli edifici di culto della nuova religione cristiana come il riuso del Tempio di Romolo e del Tempio di Antonino e Faustina fino a Santa Maria Antiqua con l’Oratorio dei XL Martiri.

7 maggio ore 11

prendi nota!

Roma dentro Roma

Clicca sulla matita per prenderne nota nella tua agenda!

Info e Prenotazioni

dal lunedì a venerdì dalle ore 9 alle ore 13 e dalle ore 14 alle ore 17 | sabato dalle ore 9 alle ore 14

06 39967301

Roma dentro Roma
In occasione di Luce sull’Archeologia


Roma


Pompei

Coopculture

Quando

da Domenica 29 Gennaio a Domenica 7 Maggio 2017
aperto
chiuso

chiudi

Roma dentro Roma
In occasione di Luce sull’Archeologia


Roma


Pompei

Coopculture

Tariffe

Pacchetto
  • Visita: 5,00 euro + biglietto di ingresso al sito

    Prenotazione obbligatoria : 2,00 euro

    Abbonamento alle 6 visite: 25,00 euro, inclusi i diritti di prenotazione

     

    Le tariffe includono la visita con archeologo. 

     

    Ingresso:

    Pompei: 11,00 euro

    Terme di Diocleziano: 7,00 euro

    Ostia antica, Villa dei Quintili, Palazzo Altemps, Foro Romano: gratuito la prima domenica del mese

     

    Meeting Point presso la biglietteria del sito almeno 15 minuti prima dell’inizio del percorso.

     

    Per la visita a Pompei è previsto un servizio navetta bus  con costo aggiuntivo. Il servizio sarà assicurato con un numero minimo di adesioni. 

chiudi