Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • 16 Quadriennale d'arte. Altri tempi, altri miti
    16 Quadriennale d'arte. Altri tempi, altri miti
    Roma - Mostre, dal 13/10/16 al 08/01/17
  • Palazzo delle Esposizioni
    16 Quadriennale d'arte. Altri tempi, altri miti
    Palazzo delle Esposizioni, dal 13/10/16 al 08/01/17

16 Quadriennale d'arte. Altri tempi, altri miti

Roma
Mostre

 

Dal 13 ottobre ha aperto al pubblico al Palazzo delle Esposizioni la Quadriennale di Roma. La 16a edizione di questo importante appuntamento nazionale dedicato all’arte italiana, è frutto di un’intesa tra Fondazione La Quadriennale di Roma e l’Azienda Speciale Palaexpo, al cui lavoro congiunto si deve la promozione e la organizzazione della manifestazione. A otto anni dall’ultima edizione del 2008, l’attuale rassegna è stata concepita in una maniera del tutto innovativa, ma con il fine di mantenere salda la sua identità istituzionale, quella di essere una mostra di ricognizione delle tendenze più significative nel panorama delle arti visive contemporanee in Italia.

La 16a Quadriennale d'Arte è il frutto di una visione polifonica affidata a dieci diversi curatori, selezionati attraverso una Call for project, ciascuno dei quali ha elaborato un proprio progetto: Simone Ciglia e Luigia Lonardelli (questi primi due firmano congiuntamente il loro progetto), Michele D’Aurizio, Luigi Fassi, Simone Frangi, Luca Lo Pinto, Matteo Lucchetti, Marta Papini, Cristiana Perrella, Domenico Quaranta, Denis Viva. 

L’insieme dei progetti prevede la presenza di circa 100 artisti partecipanti, con opere di carattere diverso e un nutrito calendario di eventi.

Oltre a questa pluralità di voci e di sguardi sulla scena dell’arte italiana emersa dopo il Duemila, la novità della 16a Quadriennale d'Arte consiste nel concepirne ideazione e sviluppi attraverso una sorta di work in progress nel corso del quale soggetti diversi sono chiamati a collaborare e a confrontarsi.

 

La Quadriennale di Roma

La Quadriennale di Roma è l’istituzione nazionale che ha il compito di promuovere l’arte contemporanea italiana. Il suo nome è legato all’Esposizione Quadriennale d’Arte, la rassegna che ogni quattro anni documenta i diversi orientamenti delle arti visive del momento. Nella sua sede di Villa Carpegna la Quadriennale svolge un’attività continuativa, articolata in mostre, incontri, servizi di ricerca e documentazione, pubblicazioni.

L’Archivio Biblioteca della Quadriennale (ArBiQ) tutela e valorizza un fondamentale patrimonio di documenti e materiali sull’arte del XX e del XXI secolo, assicurando continuità e rigore all’azione culturale dell’Istituzione.

L’archivio e la biblioteca sono interamente consultabili anche online: i fondi archivistici nelle loro consistenze, il catalogo della biblioteca all’interno del Servizio Bibliotecario Nazionale.

La Quadriennale di Roma è oggi una fondazione partecipata dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal Comune di Roma e dalla Regione Lazio. Nasce nel 1927 come esposizione periodica e viene istituita come ente a partire dal 1937.

link:

bookshop
guardaroba
ristorante
caffetteria
sito accessibile

 

 

 

Info e Prenotazioni

Orari delle festività natalizie

  • sabato 24 dicembre dalle 10.00 alle 15.00   
  • domenica 25 dicembre dalle 16.00 alle 20.00   
  • lunedì 26 dicembre – Apertura straordinaria dalle 10.00 alle 20.00
  • sabato 31 dicembre dalle 10.00 alle 15.00    
  • domenica 1 gennaio dalle 16.00 alle 20.00    
  • lunedì 2 gennaio – Apertura Straordinaria dalle 10.00 alle 20.00
  • venerdì 6 gennaio dalle 10.00 alle 22.30

L’ingresso è consentito fino a un’ora prima della chiusura

16 Quadriennale d'arte. Altri tempi, altri miti


Roma

Coopculture

Biglietteria

Biglietto d'ingresso
  • - Intero € 10
  • - Ridotto € 8
Altre Riduzioni
  • Il biglietto ridotto è acquistabile da: giovani under 27, adulti over 65, insegnanti in attività,  appartenenti a gruppi convenzionati (i nostri gruppi convenzionati sono esclusivamente Istituzioni culturali, musei, teatri, biblioteche, librerie, enti lirici ecc.)

    Ridotto stampa: € 6,00
    giornalisti con tessera dell’ordine in corso di validità. Per i giornalisti per motivi di servizio l’ingresso è gratuito

    gratuito: bambini fino a 6 anni 

    gratuito primo mercoledì del mese: under 30 dalle ore 14.00 fino a chiusura

    ridotto bambini dai 7 ai 18 anni: € 4,00

Altre Riduzioni Biglietto Evento
  • Speciale biglietto Open Quadriennale: € 8,00

     valido per tutto il periodo della Quadriennale con ingressi illimitati. Nominativo e acquistabile esclusivamente da studenti di ogni ordine e grado (compresi studenti di Accademie e Istituti Superiori per Industrie Artistiche)

Gruppi
  • gruppi (min 10 max 25 pax): € 8,00 a persona biglietto gratuito per un accompagnatore ogni 10 persone. Prenotazione obbligatoria. Necessaria anche la prenotazione obbligatoria turno gruppo o visita guidata
Scuole
  • studenti: € 4,00 
    biglietto gratuito per un insegnante ogni 10 studenti. Prenotazione obbligatoria. Necessaria anche la prenotazione obbligatoria turno gruppo scolastico o visita guidata

    studenti venerdì e sabato:€ 4,00  dalle 19.00 a chiusura
    acquistabile da studenti di ogni ordine e grado (compresi studenti di Accademie e Istituti Superiori per Industrie Artistiche)

     

chiudi