Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Cà Pesaro
    Disegni di Luce. Angelo Garoglio fotografa Medardo Rosso
    news Cà Pesaro

Disegni di Luce. Angelo Garoglio fotografa Medardo Rosso

 

Dal 13 Ottobre 2012 al 13 Gennaio 2012

È noto come l’opera di Medardo Rosso (Torino 1858 – Milano 1928) sia considerata “instabile”, frutto di vibrazioni spazio-temporali che ne contraddistinguono la potente ma incerta presenza. L’artista fotografava le proprie sculture, la loro installazione e posizione nello spazio, “sigillava” infine con un’ulteriore fotografia l’intera sequenza, dando così testimonianza di come la fotografia appartenesse di diritto alla sua poetica.
Angelo Garoglio, facendo tesoro della ricerca e degli intenti di Rosso, ci mostra la sua visione, presentando al pubblico immagini di opere del grande maestro. In particolare, si potranno ammirare gli scatti di Madame X, opera considerata dallo scultore “figlia prediletta” e capolavoro donato insieme ad altri sette a Ca’Pesaro nel 1914 in occasione della XI Biennale di Venezia.