Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Museo Ebraico di Venezia
    Jewish Art Calendar
    Una collezione di ceramiche originali di Joel Itman
    Museo Ebraico di Venezia, dal 21/06/15 al 31/08/15

Jewish Art Calendar. Una collezione di ceramiche originali di Joel Itman

Venezia
Mostre

 

Joel Itman, nato e cresciuto negli Stati Uniti, ha studiato arte e cinema a Minneapolis, Parigi e New York e attualmente divide vita e attività tra l'Italia e la Francia.

La sua arte si caratterizza per i colori accesi, linee fluide e forme fantastiche che comunicano un senso di immediata, naturale vitalità e un certo tocco naif.

L'educazione ebraica ha avuto un forte impatto sul lavoro di Joel Itman che reinterpreta con il suo stile personale oggetti cerimoniali tradizionali creando un insolito dialogo tra antichi manufatti e temi moderni.

Ammirando le ceramiche di Itman si entra subito in contatto con la straordinaria ricchezza della tradizione, cultura e arte ebraica, sua fonte di ispirazione.

bookshop
caffetteria

Alef, la libreria del ghetto: bookshop del museo specializzato in cultura e religione ebraica


NEWS
Aperitivo Kosher

Domenica 6 agosto, ore 19.30
concerto in terrazza

Concerto di Ombre Rosse Giazz Quintet

Gigi Rismondo - sax alto
Piero Bellini - tastiere
Paolo Pantaleoni - chitarra
Piero Gianotti - basso
Mario Scaglioni - batteria

Per resistere al caldo di questi giorni buona musica e aperitivo in terrazza!

Entrata libera fino ad esaurimento posti, vi aspettiamo!

 

Migration and Memory 
4 giugno - 30 agosto 2017

Migration and Memory, di Deborah Howard, propone al visitatore una forma di oggettivazione della memoria estremamente interessante ed al tempo stesso decisamente contemporanea nei contenuti e nelle forme. 
Quindi un’indagine sulla Memoria non solo rispetto al passato ma anche in relazione al presente attraverso oggetti che sottolineano un’assenza perché ci dice la Howard “… Una scarpa logora mantiene la presenza della persona che l’ha indossata e i diversi tipi di scarpe sono il segno del tempo e della storia, e simboli di età, sesso e culture”.
Deborah Howard è Associate professor of Painting all’Università di Denver in Colorado, ha esposto in molti stati americani e alcune sue opere sono conservate allo Holocaust Art Museum Yad Vashem a Gerusalemme.

Info e Prenotazioni

+39 041 715359

Jewish Art Calendar
Una collezione di ceramiche originali di Joel Itman


Venezia

Coopculture

Biglietteria

Biglietto d'ingresso
  • - Intero € 4
  • - Ridotto € 3
Pacchetto
  • Ingresso alla mostra incluso nel consueto costo del biglietto del museo

chiudi