Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Campus estivi a Palazzo Pretorio
    Campus estivi a Palazzo Pretorio
    vacanze nel segno dell’arte per i più piccoli
    Prato - Campus, dal 01/06/15 al 31/07/15
  • Museo Palazzo Pretorio
    Campus estivi a Palazzo Pretorio
    vacanze nel segno dell’arte per i più piccoli
    Museo Palazzo Pretorio, dal 01/06/15 al 31/07/15

Campus estivi a Palazzo Pretorio. vacanze nel segno dell’arte per i più piccoli

Prato
Campus

 

La scuola è agli sgoccioli e l’estate bussa alle porte. Al Museo di Palazzo Pretorio le giornate dei bambini si colorano di arte, colori, giochi e fantasia, con tante attività pensate per i centri estivi del territorio. 

Campus dal lunedì al venerdì ore 9-18, il sabato ore 9-14, per bambini dai 7 ai 12 anni. 

Laboratori ludici e interattivi, visite alle collezioni e avvincenti racconti: i laboratori proposti previsti per i mesi di giugno e luglio prendono spunto soprattutto dalla mostra “Il corpo e l’anima. I luoghi e le opere della cura ospedaliera in Toscana dal XIV al XIX secolo”, visitabile fino al 14 settembre 2015. Complice la presenza in mostra dell’antica spezieria officinale riallestita negli spazi dell’ex Monte dei Pegni, i piccoli partecipanti potranno entrare nella bottega di un antico speziale e vivere tante avventure.

Diverse le attività proposte

 

“La bottega dell’antico speziale: un magico giardino” 
Ogni bambino dovrà creare un suo giardino come facevano gli antichi speziali. Sassi, conchiglie, perline di vetro, fiori, semi, parole, costruendo tanti piccoli giardini in miniatura: sarà un giardino da coltivare, guardare e sognare. 

"La bottega dell’antico speziale: un naso raffinato”
I bambini  come antichi speziali, dovranno mettere alla prova il propria olfatto, al contatto con le spezie che dovranno identificare “a prova di naso”, insomma. Un'attività per allertare i sensi, aguzzare la vista e sprigionare la fantasia. 

"Tutti a tavola”
S’ispira ad alcune opere della collezione permanente esemplificative della rappresentazione del cibo nell’arte, come la Lunetta di terracotta invetriata con Sant'Antonio Abate e angeli di Andrea della Robbia e le nature morte della collezione Martini: largo alla manualità con la tecnica del collage e della pittura a tecnica mista realizzando un piatto da “chef museali”. 

 

bookshop
guardaroba
sito accessibile

ingresso gratuito fino a esaurimento posti.il sito è fornito di ascensore 

Nell'aula didattica situata al mezzanino del primo piano è allestita un'area “Baby Pit Stop” per allattamento e fasciatoio.

 

 

  • MOSTRE AL MUSEO

 

Arrigo Del Rigo. Inquietudine e poesia del primo Novecento. 

21 gennaio - 26 febbraio 2017

 

Arrigo Del Rigo, pittore pratese precocemente scomparso a soli 24 anni, ha attraversato la storia del primo Novecento segnando il panorama artistico del suo tempo con una traccia indelebile. 

La mostra celebra la recente acquisizione del Fondo Arrigo del Rigo, ma anche ricordare le suggestioni pittoriche di un artista che attraverso scorci, vignette e ritratti sembra parlare costantemente della sua Prato. 

L’esposizione, attraverso 49 dipinti annoda i fili di un racconto che rivela un interesse per episodi di vita quotidiana e che si dipana fra i luoghi, gli affetti e le vicende del pittore pratese tragicamente morto, probabilmente suicida, nel 1932. 

Scene di vita nelle quali l’osservazione della realtà fa emergere una tenera ironia animata, di fondo, da una velata poesia. Ad affiancare la trama del racconto, lungo il percorso espositivo, ci sono le testimonianze di chi ha conosciuto Arrigo Del Rigo, a partire dagli amici della Scuola di Prato, il gruppo di artisti composto da Gino Brogi, Oscar Gallo, Quinto Martini, Leonetto Tintori e Giulio Pierucci che con Del Rigo hanno condiviso l’amore per l’arte declinata nelle diverse modalità espressive.

Info e Prenotazioni

Note :

La durata delle attività didattica è di due ore

 

0574 1934996

Campus estivi a Palazzo Pretorio
vacanze nel segno dell’arte per i più piccoli


Prato

Coopculture

Biglietteria

Biglietto d'ingresso
  • - Intero € 5
Altre Riduzioni
  • per attività didattica

chiudi