Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO
    TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO
    Roma - Mostre, dal 03/10/14 al 18/01/15
  • TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO
    TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO
    Roma - Mostre, dal 03/10/14 al 18/01/15

TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO

Roma
Mostre

 

Nella storia della cultura figurativa europea l’impressionante quantità e varietà dei disegni dei Tiepolo si staglia come un grandioso monumento della grafica settecentesca.

L’arte di Giambattista Tiepolo trova infatti il proprio geniale elemento fondante nel disegno, aspetto che lo vide esprimersi quale fecondissimo artefice e insieme cifra con la quale seppe organizzare e dirigere la produzione di una singolare bottega famigliare, guidando l’attività grafica dei figli Giandomenico e Lorenzo in quello che fu l’ultimo grande esempio di una secolare tradizione veneziana di atelier. Tale inesauribile vena narrativa, intesa per lo più come esercizio autonomo, si compone di un’estesa varietà di registri calibrati dall’artista in rapporto alle diverse funzionalità della sua produzione. In tal senso la gamma delle molteplici tipologie, tecniche e tematiche dà luogo a un ‘colore del disegnò. A questa peculiare angolazione del poliedrico mondo tiepolesco si è voluta dedicare la presente occasione che trova la propria ragione nella felice possibilità di riunire una scelta di opere provenienti da raccolte italiane rimaste poco conosciute al grande pubblico, con fogli sinora raramente se non mai  esposti.

Le quattro sezioni della mostra riuniscono quindi disegni e una scelta di acqueforti secondo nuclei tematici salienti, declinandole al contempo secondo la gamma delle loro modalità tecniche: dal progetto ai ‘pensieri’, dai ‘ricordi’ ai ‘divertimenti’ e alle repliche sempre originali di Giandomenico e Lorenzo, come esercizio emulativo dell’opera paterna. Ad essi si aggiunge una calibrata selezione di dipinti, con il compito di introdurre e in qualche modo rappresentare gli esiti pittorici di ciascuna tipologia grafica.

link:

laboratori

Info e Prenotazioni

dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
il sabato dalle 9.00 alle 14.00

+39 06 39967800

TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO

Coopculture

Dove


Roma

Musei Capitolini

piazza del Campidoglio – Palazzo Caffarelli

chiudi

TIEPOLO. I COLORI DEL DISEGNO


Roma

Coopculture

Tariffe

Biglietto d'ingresso
  • - Intero € 15
  • - Ridotto € 13
Altre Riduzioni
  • Biglietto integrato Mostra “Tiepolo: i colori del disegno” e Musei Capitolini 
    Intero € 15,00 
    Ridotto € 13,00 
    Ridottissimo € 2,00 

    Per i cittadini residenti nel territorio di Roma Capitale 
    (mediante esibizione di valido documento che attesti la residenza)
    Intero € 13,00 
    Ridotto € 11,00 
    Ridottissimo € 2,00 

    Gratuito 
    per bambini sotto i 6 anni, gruppi di scuole elementari e medie inferiori, portatori di handicap e ad un loro familiare o ad altro accompagnatore che dimostri la propria appartenenza ai servizi di assistenza socio-sanitaria,  possessori della RomaPass (relativamente all'ingresso ai primi 2 siti).  
    In occasione di questa mostra anche le categorie aventi diritto a gratuità dovranno munirsi del biglietto ridottissimo del costo di € 2,00.

     

    INGRESSO GRATUITO PER I RESIDENTI OGNI PRIMA DOMENICA DEL MESE 
    Da domenica 5 ottobre, ogni prima domenica del mese, si sperimenta l’ingresso gratuito per tutti i cittadini residenti a Roma. 

Visite Didattiche e altri servizi acquistabili
  • VISITE GUIDATE PER SINGOLI

     

    Date e orario

    1,15 e 29 novembre, 13 e 27 dicembre 2014 ore 17.30

    2 novembre, 7 dicembre 2014 e 4 gennaio 2015 ore 11.00  

     

    Tariffe

    € 5.00 a persona

     

    La visita intende presentare la prepotente e carismatica personalità di Giambattista Tiepolo che si staglia, con pochi paragoni, sulla grande scena dell'arte figurativa del Settecento europeo e seleziona le opere più significative di ogni sezione. L’illusionismo spaziale, l’insuperabile resa della luce, le finzioni mitologiche  e la sapienza narrativa della sua straordinaria visione pittorica ebbero infatti il loro momento fondante nel disegno, aspetto che lo vide esprimersi come geniale e fecondissimo artefice e insieme cifra secondo cui seppe organizzare e dirigere la diversificata attività del suo fiorente atelier.

    La visita offre una selezione di opere che svelano la “meccanica” del processo creativo tiepolesco nel suo sempre cangiante vocabolario espressivo: le balenanti illuminazioni in cui le “prime idee” si fissano in segni abbreviati e stenografici sul foglio, le diverse modalità in cui i termini compositivi e i rapporti luministici prendono forma nei “progetti operativi”, le composizioni autonome dei “disegni finiti”, concepiti per la vendita o il collezionismo, o ancora le “notazioni estemporanee” che catturano elementi paesistici, spunti decorativi o soggetti caricaturali.

     

     

     

    LABORATORIO PER FAMIGLIE AllaCaricart!!! Dal ritratto alla caricatura… 

    Date e orario

    2 novembre, 7 dicembre 2014, 4 e 6 gennaio 2015 ore 16.00 

     

    Destinatari

    bambini dai 6 ai 10 anni e genitori

     

    Tariffe

    € 7.00 a persona

     

    Modalità di partecipazione

    prenotazione obbligatoria

     

    L’attività, nell’ambito della mostra  che intende presentare la prepotente e carismatica personalità di Giambattista Tiepolo, offre delle coordinate per imparare a leggere e impostare un ritratto.

    Dopo una breve introduzione alla mostra,  ci si soffermerà sulla sezione relativa alla caricatura prima di passare alla fase laboratoriale.

    Grandi e piccini saranno invitati a sperimentare questo genere utilizzando materiale da disegno, giornali e ritagli di personaggi famosi (politici, attori, sportivi) da rielaborare sotto forma di caricatura.

    I grandi concluderanno il laboratorio creando una vera e propria vignetta satirica, i più piccoli una vignetta fumettistica.

chiudi