Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Ettore Spalletti
    Ettore Spalletti
    Un giorno così bianco, così bianco
    Napoli - Mostre, dal 13/04/14 al 25/08/14
  • MADRE
    Ettore Spalletti
    Un giorno così bianco, così bianco
    MADRE, dal 13/04/14 al 25/08/14

Ettore Spalletti. Un giorno così bianco, così bianco

Napoli
Mostre

 

Un’occasione straordinaria in cui tre fra le più importanti istituzioni pubbliche italiane dedicate all’arte contemporanea si uniscono nel rendere omaggio, nella primavera del 2014, a uno dei protagonisti dell’arte italiana del nostro tempo. 

La mostra in tre sedi dedicata all’opera di Ettore Spalletti nasce dalla collaborazione tra il MAXXI - Museo nazionale delle arti del XXI secolo di Roma, la GAM - Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea di Torino e il MADRE - Museo d’Arte Contemporanea DonnaREgina di Napoli.

L’arte di Ettore Spalletti solca i confini tra pittura, scultura e spazio, trasformando il colore e la geometria in un’intensa esperienza percettiva. La semplicità delle forme che l’artista utilizza crea una tensione tra l’esperienza quotidiana e domestica e un orizzonte metafisico della visione, in cui il dato singolare diventa universale. Lo stesso può dirsi per i colori cari all’artista, dal rosa dell’incarnato all’azzurro del cielo fino al bianco assoluto: la loro scelta disegna una traiettoria che unisce la storia della figurazione a quella dell’astrazione, l’individualità della sensazione fisica alla sua comprensione ideale, creando così una sintesi tra i colori della natura e le forme della razionalità.  Nell’arte di Ettore Spalletti ciò che è visivo diventa tattile e viceversa: non soltanto, infatti, il colore è concepito in maniera scultorea in quanto forma, sostanza e volume, ma l’idea della pittura è estesa allo spazio, come articolazione di piani e presenza oggettuale. Il lavoro di Ettore Spalletti può essere riassunto come un luogo dove le esperienze più feconde dell’esistenza trovano una più alta forma di comprensione, un’intelligenza della visione che include gli altri sensi e li sublima.
L’eccezionalità del progetto consiste anche nella sinergia fra i tre musei, che, attraverso le tre mostre dedicate a Ettore Spalletti, uniscono nord, centro e sud del nostro paese e contribuiscono a creare un modello istituzionale collaborativo e plurale, per il nostro paese e il suo sistema artistico.

La collaborazione tra GAM, MADRE e MAXXI  sarà accompagnata da una pubblicazione edita da Electa che ripercorre l’intera carriera dell’artista, con testi critici inediti di Carlos Basualdo, Danilo Eccher, Gabriele Guercio, Anna Mattirolo,Gloria Moure Cao, Alessandro Rabottini,Andrea Viliani. Il catalogo includerà anche un’ampia antologia di testi che, pubblicati tra il 1991 e il 2006, ripercorrono alcuni tra i momenti più significativi della letteratura critica sull’opera di Spalletti.

bookshop
guardaroba
ristorante
caffetteria
sito accessibile

 

MADRE_Corner

Libri, free-press, eventi, Wi-Fi e altro ancora 

Lunedì, Sabato e Domenica

11.00 - 15.30

 

Ettore Spalletti
Un giorno così bianco, così bianco


Napoli

Coopculture

Tariffe

chiudi