Cerca nel sito :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Frida Kahlo
    Frida Kahlo
    Roma - Mostre, dal 20/03/14 al 31/08/14
  • Scuderie del Quirinale
    Frida Kahlo
    Scuderie del Quirinale, dal 20/03/14 al 31/08/14

Frida Kahlo

Roma
Mostre

 

Alle Scuderie del Quirinale una grande mostra sull'artista messicana di Frida Kahlo (1907-1954), simbolo dell'avanguardia artistica e dell'esuberanza della cultura messicana del Novecento.     

Non vi è dubbio che il mito formatosi attorno alla figura e all'opera di Frida Kahlo (1907-1954) abbia ormai assunto una dimensione globale; icona indiscussa della cultura messicana novecentesca, venerata anticipatrice del movimento femminista, marchio di culto del merchandising universale, seducente soggetto del cinema hollywoodiano, Frida Kahlo si offre alla cultura contemporanea attraverso un inestricabile legame arte-vita tra i più affascinanti nella storia del XX secolo. Eppure i suoi dipinti non sono soltanto lo specchio della sua vicenda biografica, segnata a fuoco dalle ingiurie fisiche e psichiche subite nel terribile incidente in cui fu coinvolta all'età di 17 anni. La sua arte si fonde con la storia e lo spirito del mondo a lei contemporaneo, riflettendo le trasformazioni sociali e culturali che portarono alla Rivoluzione messicana e che ad essa seguirono.    

Fu proprio lo spirito rivoluzionario che portò alla rivalutazione del passato indigeno e delle tradizioni folkloriche, intesi come insopprimibili codici identitari generatori di un'inedita fusione tra l'espressione del sé e il linguaggio, l'immaginario, i colori e i simboli della cultura popolare messicana. Allo stesso tempo Frida è un'espressione dell'avanguardia artistica e dell'esuberanza culturale del suo tempo e lo studio della sua opera permette di intersecare le traiettorie di tutti i principali movimenti culturali internazionali che attraversarono il Messico del suo tempo: dal Pauperismo rivoluzionario all'Estridentismo, dal Surrealismo a quello che decenni più tardi avrebbe preso il nome di Realismo magico.    

La mostra intende riunire attorno ad un corpus unico capolavori assoluti provenienti dai principali nuclei collezionistici, opere chiave appartenenti ad altre raccolte pubbliche e private in Messico, Stati Uniti, Europa. Completa il progetto, una selezione dei ritratti fotografici dell'artista, tra cui quelli realizzati da Nickolas Muray negli anni quaranta, indispensabile quanto suggestivo complemento all'arte di Frida Kahlo sotto il profilo della codificazione iconografica del personaggio. Se infatti la mostra intende presentare e approfondire la produzione artistica di Frida Kahlo nella sua evoluzione, dagli esordi ancora debitori della Nuova Oggettività e del Realismo magico alla riproposizione dell'arte folklorica e ancestrale, dai riflessi del realismo americano degli anni venti e trenta (Edward Hopper, Charles Sheeler, Georgia O'Keefe) alle componenti ideologico-politiche ispirate dal muralismo messicano (Rivera, Orozco), è il tema dell'autorappresentazione a prevalere in questo progetto di mostra, sia in rispetto del peso numerico che il genere "autoritratto" assume nella produzione complessiva dell'artista, sia - e soprattutto - per lo specialissimo significato che esso ha rappresentato nella trasmissione dei valori iconografici, psicologici e culturali propri del "mito Frida".    
 
La progettazione della mostra e del catalogo è affidata alla cura di Helga Prignitz-Poda, accreditata specialista dell'opera di Frida Kahlo, autrice con Salomon Grimberg e Andrea Kettenmann del catalogo ragionato dell'artista nel 1988.   



Frida Khalo Autoritratto con collana di spine, 1940 
Harry Ransom Center, The University of Texas at Austin 
© Banco de México Diego Rivera & Frida Kahlo Museums Trust, México D.F., by SIAE 2013

visite didattiche singoli
visite didattiche gruppi
visite didattiche scuole
bookshop
guardaroba
caffetteria
sito accessibile

Info e Prenotazioni

Note : E’ POSSIBILE PRENOTARE SOLO PER IL PERIODO: 20 MARZO-13 LUGLIO 2014. 


E' possibile acquistare in prevendita on-line i biglietti della mostra sull'artista messicana Frida Kahlo.
Scegli giorno e orario e riserva fin da ora la tua visita all’attesissima mostra.

+39 06 399 67 500

Frida Kahlo


Roma

Coopculture

Orario

Dettaglio orario

16.00 - 23.00 fino al 24 agosto dalla domenica al giovedì, ultimo ingresso ore 22.00

16.00 - 00.00 fino al 24 agosto il venerdì e il sabato, ultimo ingresso ore 23.00

10.00 - 00.00 in occasione dell'ultima settimana di mostra venerdì 29 e sabato 30 agosto, ultimo ingresso ore 23.00

10.00 - 23.00 in occasione dell'ultima settimana di mostra 25, 26, 27, 28 e 31 agosto, ultimo ingresso ore 22.00 

chiudi

Frida Kahlo


Roma

Coopculture

Biglietteria

Biglietto d'ingresso
  • - Intero € 12
  • - Ridotto € 9.50
Altre Riduzioni
  • Ridotto valido per
     - giovani fino a 27 anni 
     - adulti oltre i 65 anni 
     - insegnanti in attività (esclusi professori universitari) 
     - gruppi convenzionati 
     - forze dell'ordine e militari con tessera di riconoscimento 
     - giornalisti con regolare tessera dell'Ordine Nazionale (professionisti, praticanti, pubblicisti) ridotto speciale € 7.00   

    Ridotto Gruppi  
    dal lunedì al venerdì € 9.50 per persona 
    sabato, domenica e festivi € 12.00 per persona 
    prenotazione obbligatoria a pagamento € 30.00 (min. 7 max 25 persone) 
    modalità di prenotazione: call center 06 399 67 500   

    Ridotto Scuole 
    dal lunedì al venerdì € 4.00 per studente 
    prenotazione obbligatoria a pagamento € 20.00 (min. 7 max 25 studenti) 
    modalità di prenotazione: call center 848 082 408   

    Ingresso gratuito: 
    - bambini fino a 6 anni 
    - disabile (accompagnatore gratuito) 
    - invalido (accompagnatore gratuito) 
    - guide turistiche Regione Lazio 
    - accompagnatori turistici Regione Lazio 
    - possessori tessera ICOM e ICROM
Diritto di prenotazione
  • Prenotazione singoli: € 2,00 (€ 1,50€ per i singoli che partecipano alle attività didattiche nel week-end) 
    Prenotazione turno gruppi: obbligatoria max 25 persone - € 30.00 

    Prenotazione turno scuole: obbligatoria max 25 persone - € 20,00

    Il pagamento del “diritto di prenotazione turno” è obbligatoria.
Visite Didattiche e altri servizi acquistabili
  • AUDIOGUIDE
    lingua: italiano, inglese 
    costo: singola € 4.50 / doppia € 7.00 modalità di prenotazione call center 06 399 67 500     


    VISITE DIDATTICHE SINGOLI

    dal 14 luglio fino al 31 agosto 
    VISITA GUIDATA A PARTENZA FISSA sabato e domenica ore 18.30 e 20.30
    lingua: italiano partecipanti: max 25 pax costo: € 4.00 a persona 
    prenotazione: consigliata modalità di prenotazione: call center 06 399 67 500 
    lingua: Italiano      




    VISITE DIDATTICHE GRUPPI 
    orario: a scelta 
    lingua: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo 
    partecipanti: max 25 pax costo: € 100.00  
    prenotazione: obbligatoria 
    modalità di prenotazione: call center 06 399 67 450      


    VISITE DIDATTICHE SCUOLE 
    orario: a scelta 
    lingua: italiano, inglese, francese, tedesco, spagnolo 
    partecipanti: max 25 pax costo: € 80.00 
    prenotazione: obbligatoria modalità di prenotazione: call center 848 082 408/ da cellulari e dall'estero +39 0639967200      
     

chiudi