Search in the site :

 

This site uses cookies to improve and develop the service to users and cookie profiling own and third-party for its functionality and to send you advertising and services with your preferences. To learn more about how we use cookies and how you can control, Read our Privacy Policy about cookies.
By closing this banner, scrolling through this page or by clicking any of its elements you consent to the use of cookies. I Agree

  • Intervista a Letizia Casuccio in occasione della presentazione de "Le vie dei tesori"
    Intervista a Letizia Casuccio in occasione della presentazione de "Le vie dei tesori"
    focus on Great Events
  • Intervista a Letizia Casuccio in occasione della presentazione de "Le vie dei tesori"
    Intervista a Letizia Casuccio in occasione della presentazione de "Le vie dei tesori"
    focus on Great Events

Intervista a Letizia Casuccio in occasione della presentazione de "Le vie dei tesori"

 

[Italian Language]

Agrigento, dal 15 al 24 settembre, diventa un museo diffuso con le "Vie dei Tesori".

L’iniziativa vuole far scoprire con tour immersivi diciannove luoghi tra i più belli della città, tra cui il Teatro ellenistico e il Santuario di Demetra all’interno della Valle dei Templi, con l'aiuto di preparati conoscitori del patrimonio culturale agrigentino.

La manifestazione è stata presentata sabato 9 settembre alla stampa dalla giornalista Laura Anello, presidente dell'associazione Onlus che organizza l'evento; dal direttore di CoopCulture che cura i servizi aggiuntivi nella Valle dei Templi, Letizia Casuccio; dal direttore dell'Ente Parco Archeologico, Giuseppe Parello; da don Giuseppe Pontillo, responsabile dei Beni Culturali della Diocesi di Agrigento; dall'assessore comunale alla cultura Beniamino Biondi; da Florinda Saieva, fondatrice della Farm Cultural Park.

 

"Abbiamo detto che noi di Coopculture non ci saremmo occupati solo della Valle dei Templi e manteniamo la promessa partecipando a questa manifestazione", dice il direttore di CoopCulture, Letizia Casuccio, spiegando la decisione della cooperativa di partecipare all'iniziativa "Le Vie dei Tesori''.

CoopCulture oltre che dei servizi aggiuntivi nella Valle dei Templi si occupa questa volta anche del centro storico di Agrigento 
"La nostra mission è sostenere anche le iniziative che guardano al territorio perché le risorse prodotte dal lavoro della nostra cooperativa devono creare anche sostenibilità di natura economica, nonché di natura sociale e cullurale. Una parte della ricchezza che produciamo deve rimanere nel territorio".

Quale il vostro contributo alla manifestazione?
"Archeologi esperti in comunicazione, operatori didattici e addetti ai servizi di accoglienza saranno tra coloro che guideranno le visite al Tempio di Demetra, alle fondamenta della Chiesa di San Biagio  e agli scavi a cantiere aperto del Teatro Ellenistico".

In questo caso entrate in rete con altre realtà ...
"CoopCulture - portando con sé la sua Storia, i suoi valori, l'idea di cultura del del servizio e del lavoro - intende creare e sostenere una sinergia tra le diverse realtà che si occupano dcll'offerta culturale, tirustica e sociale sul territorio: il Parco, la Diocesi di Agrigento, la FarmCulturalPark, City of lhe Temples e altri".

Intervista di Elio Di Bella