Search in the site :

 

This site uses cookies to improve and develop the service to users and cookie profiling own and third-party for its functionality and to send you advertising and services with your preferences. To learn more about how we use cookies and how you can control, Read our Privacy Policy about cookies.
By closing this banner, scrolling through this page or by clicking any of its elements you consent to the use of cookies. I Agree

  • ArtLab17 Mantova | Laboratori Culturali 28-29 settembre
    ArtLab17 Mantova | Laboratori Culturali 28-29 settembre
    focus on Great Events

ArtLab17 Mantova | Laboratori Culturali 28-29 settembre

Governance e sostenibilità

 

[Italian Language]

Il patrimonio culturale tra presente e futuro: questo il tema portante del programma di ArtLab 2017 Mantova che si terrà il 28 e 29 settembre..
In vista del 2018 Anno Europeo del Patrimonio Culturale ArtLab dedica al tema due intensi giorni di lavoro articolati in tre momenti: una sessione di apertura con contributi sul tema, 6 gruppi di lavoro tematici per un confronto ragionato e ragionante, una plenaria conclusiva di restituzione e rielaborazione delle riflessioni emerse nelle due giornate. CoopCulture parteciperà al gruppo impegnato sul fronte della SOSTENIBILITA’ E GOVERNANCE DEL PATRIMONIO. In allegato il contributo della presidente Giovanna Barni sul tema.
Arricchiranno la programmazione una sessione dedicata al tema della valutazione del pubblico, un’analisi e confronto dell’impatto sociale prodotto dai grandi festival culturali italiani e una prima lettura degli impatti della riforma del Terzo Settore con Roberto Calari, presidente CulTurMedia Legacoop.

Il 28 settembre, a conclusione della prima giornata di lavori, CoopCulture è lieta di proporre una speciale visita serale ai luoghi della cultura di Sabbioneta, con Mantova nella lista del Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Programma della serata:

Ore 19.15 Meeting point ospiti sul Lungolago Gonzaga (tratto prospiciente Teatro Bibiena)
Ore 20.00 Arrivo a Sabbioneta e apericena presso la Galleria degli Antichi
Ore 21.00 Inizio visita guidata
Ore 22.00 Saluto autorità presso Teatro all’Antica
Ore 22.30  Rientro in pullman al Teatro Bibiena

I luoghi della visita

  • PALAZZO GIARDINO E GALLERIA DEGLI ANTICHI

Palazzo Giardino è stato il luogo dell’otium e delle delizie di Vespasiano Gonzaga Colonna. Residenza prediletta del nobile sabbionetano, deputata ad accogliere gli ospiti illustri e intrattenersi con loro tra le collezioni d’arte e colte dissertazioni letterarie, fu realizzato e decorato tra gli anni ’70 e ’80 del XVI secolo.
La Galleria degli Antichi o "Corridor Grande" si raggiunge attraverso un passaggio da Palazzo Giardino ed è una lunga galleria edificata sul lato del Palazzo. Oggi ci racconta le mire artistiche del signore che scelse il lungo corridoio per le sue collezioni, principalmente marmi romani e ritratti di importanti uomini antichi.

  • PALAZZO DUCALE

Affacciato sulla piazza omonima, l’edificio fu per tutta la vita di Vespasiano luogo di potere, sede di rappresentanza, centro della vita pubblica ed amministrativa della città e poi del piccolo Stato di Sabbioneta. Attualmente si conservano i soffitti affrescati e lignei magistralmente intagliati da artigiani locali con il supporto di maestri spagnoli.

  • TEATRO ALL’ANTICA

Per il progetto del Teatro, Vespasiano volle avvalersi di Vincenzo Scamozzi reduce dal completamento, qualche anno prima a Vicenza, del celebre Teatro Olimpico del maestro Andrea Palladio. Primo esempio di teatro indipendente sotto il profilo architettonico, fa parte anch’esso del progetto della città e si trova esattamente a metà strada tra la vita privata e la vita pubblica di Vespasiano Gonzaga.

 

Modalità di partecipazione
Ingresso e visita guidata offerti da CoopCulture
Trasporto + apericena  € 25,00 a persona.
La prenotazione è obbligatoria (al n.06.39967250, attivo tutti i giorni dalle 9 alle 19, dal 7 al 25 settembre) e fino ad esaurimento posti.