Search in the site :

 

This site uses cookies to improve and develop the service to users and cookie profiling own and third-party for its functionality and to send you advertising and services with your preferences. To learn more about how we use cookies and how you can control, Read our Privacy Policy about cookies.
By closing this banner, scrolling through this page or by clicking any of its elements you consent to the use of cookies. I Agree

  • Amori divini
    Amori divini
    Napoli - Exhibitions, from 07/06/17 to 16/10/17
  • Museo Archeologico Nazionale di Napoli
    Amori divini
    Museo Archeologico Nazionale di Napoli, from 07/06/17 to 16/10/17

Amori divini

Napoli
Exhibitions

 

[Italian Language]

L’esposizione propone un percorso nel mito greco e nella sua fortuna attraverso storie che hanno due ingredienti narrativi comuni: seduzione e trasformazione.

Traendo ispirazione dal vastissimo repertorio pompeiano, la mostra racconta i miti amorosi accomunati da un episodio fondamentale: almeno uno dei protagonisti, uomo o dio, muta forma trasformandosi in animale, in pianta, in un oggetto o in fenomeno atmosferico.

A partire dalla letteratura e dall’arte greca, attraverso il poema delle “forme in mutamento” di Ovidio, fino alle più contemporanee interpretazioni della psicologia, i miti di Danae, Leda, Dafne, Narciso, fino al racconto straordinariamente complesso di Ermafrodito, sono parte dell’immaginario collettivo.

Il percorso espositivo indaga i meccanismi di trasmissione e ricezione del mito greco attraverso i secoli presentando circa 80 opere, provenienti dai siti vesuviani e, più in generale, dalla Magna Grecia, e da alcuni tra i più prestigiosi musei italiani e stranieri (tra gli altri, l’Hermitage di San Pietroburgo, il Musée du Louvre di Parigi, il J. Paul Getty Museum di Los Angeles e il Kunsthistorisches Museum di Vienna). 

Accanto ai vari manufatti antichi di soggetto mitologico – pitture parietali e vascolari, sculture in marmo e in bronzo, gemme e preziose suppellettili – per ciascun mito viene proposto un confronto con una selezione di opere di periodi più recenti.

Infatti oltre 20 opere tra dipinti e sculture, con particolare attenzione all’arte del sedicesimo e diciassettesimo secolo, illustrano i momenti fondamentali della ricezione moderna del mito e ne mettono in luce evoluzioni, modifiche e ampliamenti. Artisti quali Baccio Bandinelli, Bartolomeo Ammannati, Nicolas Poussin, Giambattista Tiepolo e molti altri ancora permettono non solo di seguire la fortuna del mito greco fino ad epoche a noi più vicine, ma anche di comprendere il ruolo che, in questa tradizione, giocano le fonti letterarie ed iconografiche antiche.

Il percorso di mostra, che occupa le sale del museo attigue al salone della Meridiana, caratterizzate da splendidi sectilia e mosaici antichi inseriti nei pavimenti, presenta inoltre una importante campionatura della collezione vascolare del MANN, che sarà nuovamente visibile per quanto riguarda le opere provenienti dalla Magna Grecia con il prossimo riallestimento (2018) di quella collezione del Museo, il cui progetto scientifico è curato da Enzo Lippolis e che comprenderà accanto ai vasi, bronzi, terrecotte, ori e lastre tombali dipinte.

take notes!

Amori divini

Click on the pencil to take notes on your agenda!

links:

bookshop
locker room
accessible site

NEWS

THOUSDAY NIGHT AT THE ARCHEOLOGICAL MUSEUM
Every Thursday night from June 1 till September 28 2017 (except August 10, 17 and 24) 
From 8.00 p.m. till 11.00 p.m.
Special entrance ticket € 2,00 per person

 

EXTRAMANN

From Monday July 3th the museum ticket will be available free of charge with the Mann ticket, the extramann card along with a brochure: the card entitling you to receive a discount on the entrance ticket for 9 other cultural realities in Campania.

ExtraMann is a cooperation project between the National Archaeological Museum of Naples and the network of new initiatives created over the last years in order to enhance a part of the city’s cultural heritage which is unfortunately neglected and little known.
The Museum together with the subjects who promoted these cultural initiatives present now to all visitors an integrated visit option.
For more information click here


 

Info and booking

Con la mostra Amori Divini, voluta da Paolo Giulierini, il Museo Archeologico prosegue il programma espositivo promosso insieme al Parco Archeologico di Pompei, dedicato a rapporti e scambi tra Pompei, il mondo romano e il Mediterraneo antico.
Fino al 27 novembre 2017 si potrà visitare la mostra Pompei e i Greci allestita negli spazi della palestra grande degli scavi di Pompei.

848.800.288 | +39.06.39967050

Amori divini


Napoli

Coopculture

When

from Wednesday 7 June to Monday 16 October 2017

close

Amori divini


Napoli

Coopculture

Ticket Office