Search in the site :

 

Questo sito utilizza i Cookies Tecnici per migliorare e sviluppare il servizio per gli utenti e cookie di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per saperne di più su come utilizziamo i cookies e come si possono controllare, leggi la nostra Privacy Policy/Dichiarazione sui Cookies.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

  • Giornata Europea della Cultura Ebraica a Firenze
    Giornata Europea della Cultura Ebraica a Firenze
    Firenze - Great Events, from 27/08/15 to 06/09/15
  • Sinagoga e Museo Ebraico di Firenze
    Giornata Europea della Cultura Ebraica a Firenze
    Sinagoga e Museo Ebraico di Firenze, from 27/08/15 to 06/09/15

Giornata Europea della Cultura Ebraica a Firenze

Firenze
Great Events

 

[Italian Language]

Domenica 6 settembre, in trentadue Paesi europei e settantadue località italiane, si svolge la sedicesima edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Una data per centinaia di eventi che animano la penisola, con l’apertura di sinagoghe, musei e altri siti ebraici, tra visite guidate, concerti, assaggi kasher, spettacoli, mostre e conferenze. Appuntamenti culturali che nel nostro Paese, forte dell’interesse e della rilevanza del patrimonio storico, artistico e architettonico ebraico, riscuotono ogni anno un particolare successo, con quasi cinquantamila visitatori, circa un quarto dell’affluenza complessiva in Europa. Il tema scelto quest’anno, “Ponti & AttraversaMenti”, accomuna i tanti appuntamenti in Italia e in Europa. Un argomento in piena assonanza con lo spirito stesso della manifestazione e con l’anima della città di Firenze, scelta quale “città capofila” dell’edizione 2015, da cui prendono simbolicamente il “via” gli eventi in tutto il Paese. Firenze, con i suoi ponti sull’Arno fisici, reali, che sono famosi nel mondo, e con la sua attitudine al cosmopolitismo, figlio di una storia di aperture, di convivenze, di scambi, di dialoghi, appare il luogo ideale in cui parlare di ponti tra culture, in questo caso da una prospettiva ebraica. Il 6 settembre prende vita una giornata di cultura e condivisione, con tanti appuntamenti animati da un minimo comun denominatore: favorire l’incontro e il confronto tra culture e “diversità”. Nella convinzione che il primo passo verso il rispetto per l’Altro sia fare la reciproca conoscenza.

 

DOMENICA 6 SETTEMBRE – GIORNATA EUROPEA DELLA CULTURA EBRAICA
 

Ore 10.00: Apertura


Ore 10.00 – 19.00, Giardino della sinagoga
Visite guidate alla sinagoga e al museo ebraico Per l’intera giornata a cura di CoopCulture
Balagàn Bistrot - bevande, vino kasher e aperitivi dalle mille tradizioni ebraiche - degustazione e vendita del vino kasher Terra di Seta - Az. agricola Le Macie
Bookshop a cura di Giuntina Editore
Shop e Bookshop della CoopCulture
Gustofino - gli unici ed inimitabili salumi glatt kosher 100% italiani
“Lecosedellangela” bigiotteria giudaica

Ore 10.30, Sinagoga: Saluti di benvenuto e interventi delle autorità


Ore 10.30 - 12.00 - 15.00 - 16.30, Museo di Palazzo Vecchio: IL CUORE DI FIRENZE. Alla scoperta di piazza Repubblica e del centro storico
percorsi guidati per ragazzi e adulti attraverso il centro storico di Firenze
La proposta intende ripercorrere gli sviluppi architettonici e urbanistici del cuore della città - attuale piazza Repubblica - dalla Florentia romana fino a oggi. Una particolare attenzione sarà dedicata all’istituzione del ghetto in quella zona negli anni Settanta del Cinquecento, per volere di Cosimo I de’ Medici e per opera di Bernardo Buontalenti; saranno poi analizzate le trasformazioni di quell’area nei secoli successivi, fino alle definitive ristrutturazioni ottocentesche. Il percorso prenderà avvio dalla sezione Tracce di Firenze. Palazzo Vecchio racconta la città per snodarsi poi nel centro storico e avviare - nel confronto con le testimonianze iconografiche - un’analisi attenta delle tracce architettoniche e urbanistiche tuttora osservabili.
La partecipazione è gratuita. La prenotazione è obbligatoria (attiva da lunedì 31 agosto).
Tel. 055 2768224 - 055 2768558
Mail info@muse.comune.fi.it

Inoltre, le visite guidate previste nei Musei Civici Fiorentini per domenica 6 settembre includeranno un focus specifico su personaggi e vicende legate alla cultura ebraica.
programma dettagliato: www.musefirenze.it

Ore 11.30, Scalinata del tempio: Concerto
In collaborazione con il Conservatorio Cherubini di Firenze

Ore 11.30, Giardino della sinagoga: Ponti e.... racconti
Visita per bambini e famiglie fino ad esaurimento posti.

Ore 12.30, Giardino della sinagoga: Le delizie della cucina kasher
Assaggi in collaborazione con l’Istituto Alberghiero Saffi di Firenze con la
partecipazione di due classi V, una classe che cura la preparazione delle degustazioni
e una classe che cura l’allestimento e il servizio del buffet UN PONTE CON GERUSALEMME
Moshe Basson, chef del ristorante “Eucalyptus” (e Cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia), e la sua cucina

Ore 15.00, Sinagoga: Ponti e ponti mancati - TIKKUN: riparare il mondo
Prima sessione
Intervengono:
Riccardo Calimani (autore di Storia degli ebrei italiani, Mondadori 2013-2015)
Joseph H.H. Weiler (direttore, Istituto Universitario Europeo, Firenze)
rav Joseph Levi, Rabbino Capo della Comunità ebraica di Firenze
modera: Ada Treves (redazione, Pagine Ebraiche)

Ore 16.20: Coffee Break

Ore 16.30, Giardino della sinagoga: Alfabeto ebraico. Storie per imparare a leggere la meraviglia del mondo.
Laboratorio per bambini con Matteo Corradini. A cura di CoopCulture

Ore 16.40, Sinagoga: Esiste un ponte tra amore e giustizia?
Con lo sguardo alla luna
percorsi di pensiero ebraico (Giuntina 2015)
presentato da: rav Roberto Della Rocca
introduce: Daniel Vogelmann

Ore 17.10, Sinagoga: TIKKUN: riparare il mondo
Seconda sessione
Intervengono:
− Gyorgy Konrad (autore di Partenza e Ritorno, Keller 2015)
− Assaf Gavron (autore di La Collina, Giuntina 2015)
− Giacoma Limentani (autrice di Trilogia, Iacobelli 2013)
coordina: Wlodek Goldkorn

Ore 19.30, Giardino della sinagoga: Apericena (aspettando il concerto)

Ore 21.00, Scalinata del tempio: CONCERTO
A-WA (Israele)
Special guest: Stone Mother (Firenze)

SABATO 5 SETTEMBRE - ANTEPRIMA DELLA GIORNATA

Suoni e luci al Tempio Maggiore
Un evento curato da CoopCulture e Frankenstein, realizzato da Frankenstein (video), Laura Forti (testi), Enrico Fink (musiche)
Ore 22.00, Giardino della sinagoga - via Farini 6
La storia degli ebrei a Firenze, il loro rapporto con la città. Un percorso non sempre facile, fatto di ostilità e diffidenza, ma anche di grandi gesti di solidarietà. Gli ebrei a Firenze: quasi due personaggi che si spiano, si confrontano, si rispecchiano dialogando, fino al fondersi mantenendo la loro identità. In un gioco di immagini, foto d’epoca, animazioni, luci e musica.
Con il contributo di Ente Cassa di Risparmio di Firenze – Nell’ambito del progetto dell’Ente Cassa di Risparmio di Firenze per le Celebrazioni dei 150 anni di Firenze Capitale

Ye Shanghai
di Roberto Paci Dalò

Ore 23.00, Giardino della sinagoga - via Farini 6
Ye Shanghai, una storia sconosciuta a tanti, quella del ghetto dellamegalopoli cinese, un fazzoletto di terra che ha accolto 23.000 rifugiati infuga dall’Europa prima e durante la seconda guerra mondiale, formando la più grande comunità ebraica in oriente. Una città nella città, vera e propria eterotopia, dove ogni comunità ha riportato e ricostruito le proprie radici e la propria vita. Dal 1903 al 1949 più di cinquanta tra giornali e riviste ebraici sono usciti in inglese, russo, tedesco, francese, cinese, giapponese, polacco, ebraico e yiddish a Shanghai. Ye Shanghai nasce dalla scoperta - da parte dell’autore – di un fondo di immagini rimasto in giacenza per 70 anni presso il BFI di Londra e culmina in una performance dove questi materiali visivi, trasformati in un vero e proprio film, mutano in una straordinaria opera contemporanea. La performance è stata presentata fino ad oggi, tra gli altri, a Shanghai, Bruxelles, Barcelona, Vienna, Venezia, Linz, Spoleto.


Roberto Paci Dalò – regìa, musica, clarinetto basso, sampler & live electronics
Davide Quadrio, Francesca Girelli – produttori
Andrea Felli / Farmhouse – post produzione audio
Davide Capuleti – montaggio

Una coproduzione Arthub Asia, SH Contemporary, Giardini Pensili, NOTCH
Festival, Messaggerie
In associazione con BFI British Film Institute
In collaborazione con iTOPIA Management Consulting Co. Ltd., Fudan
University Shanghai, Home Movies - archivio nazionale del film di famiglia,
La camera ottica Gorizia.
Commissionato da Massimo Torrigiani per SH Contemporary 2012 .

 

links:

bookshop
locker room
restaurant
accessible site

The synagogue and the first floor of the Museo Ebraico can be completely accessed by the differently-abled.
The second floor is open with limited access.
There is an elevator and equipped lavatories.

Giornata Europea della Cultura Ebraica a Firenze


Firenze

Coopculture

Hours

Hours Details

10.00 - 18.30 rom June to September, from Sunday to Thursday

10.00 - 17.00
from June to September, Friday

10.00 - 17.30 from October to May, from Sunday to Thursday

10.00 - 15.00 from October to May, Friday

close

Giornata Europea della Cultura Ebraica a Firenze


Firenze

Coopculture

Ticket Office

close